Lewis Hamilton: il guidatore Mercedes ridefinisce la Formula 1

Questo è stato prima che Lewis Hamilton iniziasse a cambiare marcia nel suo straordinario sviluppo come pilota.

Britannico di 34 anni ha vinto il suo 11 ° gara della stagione domenica, dopo una prestazione dominante al Gran Premio di Abu Dhabi dove ha guidato dall’inizio alla fine.

Nella sua 250esima gara di F1, Hamlton ha vinto la sua 84esima vittoria in carriera, posizionandosi a soli sette anni dal record assoluto di Schumacher.

Con la prospettiva che Hamilton supererà alcuni dei record di Schumacher nel 2020, l’emittente e giornalista di F1 Will Buxton ritiene che il pilota britannico stia “ridefinendo lo sport”.

“Lewis è l’unico pilota nella storia a vincere un Grand Prix in ogni stagione in cui ha gareggiato, indipendentemente dalle macchine che ha, indipendentemente dalla rivalità che deve affrontare su e fuori dalla pista”, ha detto Buxton. ad Amanda Davies della CNN Sport.

“Stiamo parlando di Michael, stiamo parlando di ciò che ha realizzato. E questi sono dischi che non avrebbero mai dovuto essere infranti.

“E ora stiamo guardando Lewis pensando che sta per incontrare Michael il prossimo anno, potenzialmente. Probabilmente infrangerà i record che Michael ha stabilito e ora stiamo guardando chi batterà i record di Lewis. quanto sono grandi i suoi successi. Sta battendo record che ritenevamo infrangibili “.

Hamilton celebra sul podio dopo il Gran Premio di Abu Dhabi.

Migliorare con l’età

Il titolo mondiale di Hamilton nel 2019 è il suo quinto negli ultimi sei anni: nel 2016 è arrivato secondo dietro il compagno di squadra Mercedes Nico Rosberg, che poi si è ritirato.

Ciò che deve essere preoccupante per i rivali di Hamilton – e per i fan di Schumacher – è che, secondo il padre del britannico, il pilota Mercedes può continua a correre fino a quando non hai 40 anni.

Buxton, che conosce Hamilton da quando ha iniziato a correre, pensa di aver visto un “lato diverso” rispetto a Hamilton quest’anno.

READ  Un orbita lunare indiano colpito dal calore

“Se immagini come deve essere essere uno degli altri piloti qui e vedi Lewis vivere la sua vita al di fuori di questo sport, sapendo che si presenta qui ogni fine settimana principalmente per divertimento, e lui mangiali sempre a colazione.

“Voglio dire, quanto è sconcertante per il resto della griglia, ma è incredibile, quanto male fa apparire uno sportivo senza nulla da perdere ed essere in cima della sua arte. Come si batte Come si fa a battere qualcuno che lo fa solo per divertimento? “

Hamilton è spesso sottoposto alla sua giusta dose di critiche – da post sui social media e interviste ha dato – che a volte fa male la sua abilità in pista.

E anche se i suoi concorrenti apprezzeranno il giorno in cui Hamilton deciderà di fermarsi, potranno solo ammirarlo.

“Aumenta costantemente il suo livello e tutti lo vedono, tutti lo rispettano perché non ti fai vedere e vinci le gare”, afferma Buxton.

“Devi lavorarci su e anche se possiamo guardarlo e dire” Lo fa solo per divertimento “e sono sicuro che lo è, puoi essere dannatamente sicuro che funziona come duro, se non di più difficile di chiunque altro su questa griglia per mantenere questo livello.

“Perché se sei in cima e se hai questo livello, raggiungere quel livello deve essere incredibilmente difficile.”

Nessuna fretta

L’iconico cavallo nero su sfondo giallo e la straordinaria vettura rossa Ferrari sono potenti simboli F1.

Correre per la squadra italiana è stato a lungo considerato l’apice di questo sport ed è qualcosa che Hamilton non ha ancora tentato.

READ  A Stacey Abrams non importa cosa pensi della sua ambizione politica

Con solo un anno rimasto sul suo contratto con la Mercedes, le speculazioni sul potenziale interesse della Ferrari sono cresciute.

relazioni suggerire di aver già incontrato il presidente della Ferrari John Elkann due volte quest’anno. Ma dopo la sua vittoria ad Abu Dhabi, Hamilton ha rifiutato di confermare o smentire le informazioni, dicendo invece che “non c’era nulla di male” nell’esplorazione delle sue opzioni.

“Mi piace dove sono, quindi non è certo una decisione rapida fare qualcos’altro”, ha detto Hamilton alla conferenza stampa post gara.

“Quindi è intelligente e saggio sedersi e pensare a ciò che voglio se è l’ultima fase della mia carriera. Per molti anni, non ho mai considerato altre opzioni.

“Siamo stati sulla nostra strada e siamo ancora lì e c’è davvero poco che cambierà rotta. Naturalmente, voglio continuare a vincere. Non posso dirti cosa accadrà in futuro “.

source–>http://rss.cnn.com/~r/rss/edition_motorsport/~3/hgzC6TacsQQ/index.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *