L’icona di Bollywood Irrfan Khan muore a 53 anni

“È triste quel giorno che abbiamo dovuto annunciare la sua morte”, ha letto una dichiarazione dell’agenzia di pubbliche relazioni di Khan, Hardly Anonymous Communications. “Irrfan era un’anima forte, qualcuno che ha combattuto fino alla fine e che ha sempre ispirato tutti quelli che gli si avvicinavano.”

Khan, uno degli attori più conosciuti e amati dell’India, ha rivelato a marzo 2018 che gli era stato diagnosticato con un raro tumore neuroendocrino – una crescita anormale che inizia nelle cellule neuroendocrine specializzate nel corpo, secondo la Mayo Clinic.

All’inizio di questa settimana, Khan è stato ricoverato in terapia intensiva all’ospedale Kokilaben Dhirubhai Ambani di Mumbai a causa di un’infezione al colon, secondo la sua agenzia di pubbliche relazioni.

La madre di Khan è morta la scorsa settimana, ma Khan non è stato in grado di partecipare ai suoi riti finali a causa della lotta nazionale contro i coronavirus che stanno limitando il movimento dei cittadini, ha detto l’agenzia.

Lascia una moglie e due figli.

Nato nel nord dello stato indiano del Rajasthan, Khan frequentato la National Theatre School di Nuova Delhi e ha iniziato la sua carriera di attore poco dopo. Dopo aver recitato principalmente in ruoli di supporto e personaggio per oltre un decennio, ha ottenuto ruoli principali nei primi anni 2000, interpretando e vincendo il suo primo premio per il film del 2004 “Haasil”.

Ha rapidamente ottenuto il riconoscimento nazionale negli anni seguenti, con ruoli in altri film nominati e vincenti come “Life In A … Metro” e “The Lunchbox”.

Ha guadagnato fama internazionale interpretando un ispettore di polizia in “The Millionaire”, che ha vinto otto Oscar e sette BAFTA.

& # 39; La vita di Pi & # 39; la star Irrfan Khan rivela di avere un tumore raro
“Non avevo idea che sarebbe stato così popolare in tutto il mondo, con gli Oscar e tutto il resto”, ha detto in un’intervista del 2015 con la CNN.

Ha poi interpretato un ruolo più importante in “Life of Pi”, che ha anche vinto numerosi Golden Globe e Academy Awards, e ha recitato in ruoli secondari in importanti film americani come “The Amazing Spider-Man”, “Jurassic World “e” Inferno “. “

READ  La Cina sta combattendo il coronavirus con un codice QR digitale. Ecco come funziona

La notizia della sua morte mercoledì ha scatenato un’ondata di tributi e condoglianze sui social media, con fan, politici e altre figure di Bollywood che commemorano la sua vita e carriera.

Irrfan Khan e Dev Patel in Slumdog Millionaire (2008).
“La scomparsa di Irrfan Khan è una perdita per il mondo del cinema e del teatro”, tweeted Il primo ministro indiano Narendra Modi. “Sarà ricordato per la sua esibizione versatile su diversi media. I miei pensieri sono con la sua famiglia, amici e ammiratori.”
Altri politici di spicco, come il Ministro degli Interni Amit Shah ed ex primo ministro del Maharashtra Diventerà Fadnavis, hanno anche condiviso le loro condoglianze online.

“Il carisma che hai portato a tutto ciò che hai fatto è stata pura magia”, ha twittato l’attrice e modella indiana Priyanka Chopra Jones.

Anche il pluripremiato regista Shoojit Sircar omaggio pagato su Twitter, scrivendo, “Hai combattuto, combattuto e combattuto. Sarò sempre orgoglioso di te … ci rivedremo.”
Amitabh Bachchan, un’altra icona di Bollywood, ha detto in a tweeter che la morte di Khan ha creato “un enorme vuoto”.

“Un talento incredibile, un collega gentile, un prolifico collaboratore del mondo del cinema … ci ha lasciato troppo presto”, ha twittato Bachchan.

source–>http://rss.cnn.com/~r/rss/cnn_latest/~3/mQQ4pvvolyQ/index.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *