Lisa Vanderpump sul licenziamento di stelle dalle “Regole Vanderpump” per accuse razziste

Mercoledì restauratore e star della realtà Bravo ha rilasciato una dichiarazione sul suo account Instagram verificato.

“Nelle ultime due settimane, molti sono arrivati ​​alla mia attenzione, che io e molti altri avevamo precedentemente ignorato. Ho dovuto tacere fino ad ora, fino a quando non verranno prese le decisioni” ha scritto Vanderpump. “Ora posso parlare liberamente dal profondo del mio cuore.”

Bravo ha confermato alla CNN che i membri del cast di “Vanderpump Rules” Stassi Schroeder e Kristen Doute non sarebbero tornati dopo che Faith Stowers, che appariva occasionalmente nella serie, accusava la coppia di atti razzisti contro di lei. Schroeder e Doute sono bianchi e Stowers è nero.

Anche i nuovi membri del cast Max Boyens e Brett Caprioni sono stati licenziati dalla serie dopo che i tweet razzisti del loro passato circolavano. Vanderpump ha diversi ristoranti nella zona di Los Angeles e il reality show si concentra sulla vita di alcuni dei suoi dipendenti.

I licenziamenti si verificano quando viene prestata maggiore attenzione al razzismo e all’ingiustizia razziale dopo la morte di George Floyd in custodia.

Vanderpump ha scritto nella sua dichiarazione pubblicata di “devastante tristezza che si è manifestata in tutto il mondo”, aggiungendo: “Spero che questa generazione si tratterà con rispetto e umanità e realizzerà che le azioni hanno e dovrebbero avere conseguenze “.

“Amo e amo i nostri dipendenti e sono profondamente rattristato dalla mancanza di giudizio che è stata dimostrata”, ha scritto. “Come molti di voi sanno, dopo avermi guardato per 10 anni, sono sempre stato un attivista per la parità di diritti e un alleato – la mia famiglia, i miei affari e io condanniamo ogni forma di crudeltà, di razzismo, omofobia, bigottismo e disparità di trattamento. “Non l’ho mai tollerato sul posto di lavoro o nelle nostre vite”.

READ  Beyoncé esorta i fan a rimanere "concentrati" nella lotta per la giustizia per George Floyd

L’ex membro del cast “Real Housewives of Beverly Hills” ha detto che gli spettatori vedono solo una piccola parte dei suoi dipendenti nello show, hanno notato che la sua attività è inclusiva e hanno aggiunto che continueranno ad abbracciare il diversità.

“Gran parte di ciò che è accaduto nel mondo non è giusto, giusto o accettabile”, ha scritto Vanderpump. “Tutti abbiamo del lavoro da fare per creare una società di cui possiamo essere orgogliosi e spero che ci sforziamo di vivere in un mondo in cui la gentilezza e la compassione sono i nostri valori più alti”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *