Dopo il mancato arrivo di Arek Milik alla Roma, il calciatore polacco potrebbe finire all’estero. Come, tra gli altri, l’Atletico Madrid.

L’interesse del Napoli è quello di cedere Arek Milik. Il polacco, se rimanesse in azzurro, sarebbe poi libero di liberarsi a parametro zero dal club campano. Lo stesso giocatore non vorrebbe digerire una stagione in tribuna nell’anno degli Europei. Giuntoli, come mostrato La mattina, deve far capire a Pantak, agente del giocatore, che dobbiamo rinunciare a qualsiasi commissione per il trasferimento 2016 dall’Ajax al Napoli per amore di Milik.

Commissione che il club azzurro è convinto di non riconoscere. E anche per gli stipendi richiesti, il Napoli si sente forte per le regole Covid: da agosto fa parte della società che prende il cartellino. E la multa di 96.000 euro per la rivolta? Piccolo cambiamento, in un’operazione che a livello globale vale di più 40 milioni di euro (tra il costo della tessera e l’impegno, ndr). Milik ha molto da perdere: perché rischia gravemente di perdere l’Europeo. Ma è chiaro che un po ‘di dolcezza deve essere frettolosamente colpito per definire una relazione ormai esaurita. Ma nel gioco annidato, le operazioni diAtletico Madrid che attirano l’attenzione: dopo aver preso Suarez (o anche Cavani), potrebbe indicare l’addio di Costa e l’arrivo di Dzeko. O anche Milik. In questo caso pesa il rapporto personale tra De Laurentiis e uno dei nuovi soci del club, Idan Ofer, ospite del patron a Capri durante l’estate.

READ  The Match: Champions for Charity - Pacchetto sportivo per un gioco di golf di beneficenza da $ 10 milioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *