Molti membri dell’equipaggio della nave da crociera sono ancora bloccati in mare – CBS Miami

MIAMI (CBSMiami) – Le navi da crociera sono state bandite dal CDC dal 14 marzo, ma molti membri dell’equipaggio sono ancora bloccati in mare.

“Ci sono 10 americani a bordo”, ha dichiarato Taylor Bracey, direttore di produzione dietro le quinte dell’intrattenimento da crociera su Sky Princess, che è una crociera Princess, di proprietà di Carnival Corporation. “Circa 1.300 altri membri dell’equipaggio.”

L’attuale contratto di Bracey con la nave da crociera è già terminato. Non è più sulla terra dal 10 marzo.

“Mi sono sentito al sicuro quando sono sceso da tutti i passeggeri”, ha detto Bracey. “Da allora, questa non è stata una vera preoccupazione. [Everybody’s] abbastanza sano. “

Durante la crociera, i membri dell’equipaggio devono rispettare Linee guida CDC.

Bracey è grata che la sua compagnia stia facendo tutto il possibile per proteggere l’equipaggio mentre cerca di riportarli a casa.

Tuttavia, si sente frustrata da tutti gli ostacoli posti da alcune direttive, condividendo un post appassionato su Facebook:

“A noi dieci, insieme a molti altri americani nella nostra flotta e nella nostra organizzazione, viene negato l’ingresso nel nostro paese. Ho lavorato a un contratto con Princess Cruises da gennaio e non sono stato in grado di lasciare la nave per più di 40 giorni a causa della crisi COVID-19. L’ultima volta siamo sbarcati passeggeri il 14 marzo e da allora siamo stati in grado di attraccare una volta e abbiamo ricevuto rifornimenti su una chiatta una volta prima di arrivare a Port Everglades, in Florida oggi. Conosco me stesso e molti miei colleghi hanno contattato le autorità locali, ma dobbiamo trovare un modo per essere ascoltati in modo da poter tornare a casa. Non mi sono mai sentito così abbandonato dal mio paese, e in pratica siamo lasciati galleggiare nel mare fino a quando non ci è permesso di tornare a casa. Sono grato per tutto lo sforzo che Princess Cruises ha fatto per noi per riportarci a casa e il lavoro che continuano a fare per mantenerci sani e salvi. “

READ  Alessandro Del Piero: il campionato italiano di calcio dovrebbe "finire correttamente"

Un altro membro dell’equipaggio americano, Dan Domenech, ha condiviso sentimenti simili:

“Il CDC impedisce a tutti noi di scendere dalla nave, anche se siamo tutti sani, in forma e la maggior parte di noi è pronta per tornare a casa in sicurezza.
Le linee di Princess Cruise a bordo e il nostro equipaggio a bordo ha fatto tutto il possibile per garantire che fossimo al sicuro e in salute. Hanno esaurito tutte le loro opzioni sotto il CDC per sbarcare gli americani, ma siamo ancora respinti. “

Secondo un ordine del CDC, gli operatori di navi da crociera devono “ trasportare coloro che sbarcano direttamente al trasporto non commerciale, che comprende il trasporto privato noleggiato dall’industria, i voli privati ​​noleggiati dall’industria o i veicoli personali ( niente auto a noleggio, taxi o pendolarismo) – servizi di condivisione). Gli operatori delle linee di crociera devono inoltre garantire il trasporto non commerciale alle rispettive case o nuove stazioni di servizio in conformità con tutte le leggi e le direttive applicabili. Questi includono, a titolo esemplificativo, consigli di sanità pubblica nazionali, federali, statali e locali, nonché ordini di soggiorno a domicilio nazionali e locali. ”

Gli operatori delle navi da crociera devono inoltre informare le autorità competenti del porto di sbarco. L’ordine afferma: “L’operatore della nave da crociera deve fornire ai Centri per la prevenzione e il controllo delle malattie le notifiche alle autorità sanitarie locali e nazionali e le risposte di tali autorità, indicando chiaramente che non hanno obiezioni allo sbarco e durante il viaggio previsto “.

Secondo un portavoce di Princess Cruises, stavano fornendo voli charter ai membri dell’equipaggio e ora coordineranno auto private o pullman per seguire le linee guida del CDC per lo sbarco dei membri dell’equipaggio.

READ  Wilmer Valderrama si è ispirato a puntare i riflettori sui lavoratori in prima linea dopo un incontro in un negozio di alimentari

Bracey, che viene da Las Vegas, non è sicura di poter finalmente tornare a casa.

“Se non posso andare a casa nel mio paese per qualcosa di simile dove posso andare?” si chiese Bracey.

Carnival Cruise Line ha anche 27 navi ormeggiate nei porti di origine o ancorate in mare da metà marzo con solo membri dell’equipaggio a bordo.

Un portavoce ha affermato che la maggior parte dei membri dell’equipaggio proviene da paesi al di fuori degli Stati Uniti, quindi gli sforzi per riportarli a casa implicano l’uso delle navi come forma di trasporto. Voli di carnevale per i membri dell’equipaggio che sono tornati a casa con successo.

In una dichiarazione alla CBS4, il portavoce ha dichiarato:

“Carnival Cruise Line si impegna a prendersi cura dei membri del nostro team e a portarli a casa con le loro famiglie. Come sempre, continueremo a mantenere la distanza sociale e altri protocolli che si sono dimostrati efficaci nel promuovere la salute e la sicurezza del nostro equipaggio. “

CORRELATI:
Coprifuoco attuale nel sud della Florida
Posizioni dei test di guida
Segui la diffusione del coronavirus in tempo reale
Suggerimenti per proteggere il veicolo quando non in uso quando si ordina il coronavirus a casa
coronavirus

source–>http://rss.cnn.com/~r/rss/edition_us/~3/dxwH6qkMP_M/

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

FPSGAMES.IT È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
FPSGames.IT