La denuncia di Alba Parietti dopo il suo sbarco da Ibiza a Malpensa: “Non c’è nessuno qui”. Restituzione dovuta dieci giorni prima Coronavirus e la controversia è servita. Parietti ha pubblicato articoli su Instagram per documentare la mancanza di screening in aeroporto una volta tornati in Italia.

leggi anche> Airbnb, paura covid: feste vietate nelle case in affitto. “Troppo comportamento irresponsabile”

Torno con 10 giorni di anticipo. Ben chiamato. Buffer e, se tutto va bene, Courmayeur. Dove sarà più facile seguire le regole“. Alba Parietti ha annunciato il suo ritorno anticipato, causa il coronavirus, posti vacanti tramite Instagram e non senza polemiche, soprattutto dopo aver dichiarato che “sC’è qualcosa che non va nell’ordinanza sugli assorbenti interni per coloro che tornano da paesi a rischio. Mi sembra più un modo per scoraggiare il turismo fuori dall’Italia“.
La Parietti era in vacanza a Ibiza dove ha una casa e questo pomeriggio è atterrata a Malpensa dove ha trovato una brutta sorpresa.
Dotato di cellulare e mascherina Alba Parietti ha denunciato la totale assenza di controlli una volta giunti in aeroporto: “Non controllare nessuno, ho anche preparato un’autoaffermazione, alle 17:30 tutti se ne vanno quindi devi fare rapporto, penso, almeno questo è quello che farò e aspetto che ti richiamino. Tuttavia, possiamo procedere senza problemi e se ci interessa, a loro non importa “.


Ultimo aggiornamento: giovedì 20 agosto 2020 23:22

© RIPRODUZIONE RISERVATA

READ  Stasera in TV 22 agosto: film e programmi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *