Pelosi chiama il nome di Trump su verifiche di stimolo vergognose

Il nome del presidente apparirà sugli assegni inviati agli americani per combattere la ricaduta economica della diffusione della malattia in un ordine dell’ultimo minuto dal Dipartimento del Tesoro, ha confermato martedì un alto funzionario della CNN.

Pelosi ha condannato la mossa in un’intervista con Jake Tapper della CNN su “The Lead”, dicendo che è “vergognoso” e “le persone sono davvero alla disperata ricerca di un assegno”.

Gli americani “vogliono i loro assegni”, ha detto Pelosi, “vogliono i loro assegni di disoccupazione, vogliono i loro controlli di pagamento diretto di cui stai parlando qui, vogliono che vengano presentati i controlli di protezione della busta paga, e non lo fanno non vederlo “, riferendosi a un nuovo programma di assistenza alle piccole imprese che ha finora stato rovinato da uno schieramento roccioso.
Due alti funzionari del Tesoro ha detto al Washington Post, che per primo ha segnalato la decisione di inserire il nome del presidente sugli assegni, affermando che questa decisione probabilmente ritarderebbe la data di consegna della prima serie di assegni cartacei, il che potrebbe rallentare un processo che potrebbe già richiedere fino a quando 20 settimane L’Internal Revenue Service, tuttavia, insiste sul fatto che la mossa non dovrebbe causare ritardi. Il nome di Trump apparirà sulla riga della nota dell’assegno, ha confermato un portavoce del Tesoro della CNN.

Il nome del Presidente apparirà su tutti gli assegni cartacei inviati alle persone che ricevono pagamenti di stimolo. Molti altri ricevono pagamenti tramite deposito diretto, se dispongono di informazioni bancarie presso il Dipartimento del Tesoro. Alcuni di questi pagamenti di deposito diretto hanno già iniziato a essere depositati su conti bancari.

READ  Lezioni dalla Cina: come il Coronavirus ha cambiato per sempre il commercio globale

Pelosi incombe sul deadlock del Congresso sul programma di prestiti alle piccole imprese

Democratici e repubblicani del Congresso sono attualmente bloccati su come far avanzare ulteriori aiuti provvisori al coronavirus, con i repubblicani che insistono per aumentare i propri finanziamenti per il programma di prestiti alle piccole imprese. I democratici sostengono, tuttavia, che oltre all’aumento dei finanziamenti, dovrebbero esserci più fondi per gli stati e gli ospedali, nonché le condizioni su come utilizzare questi finanziamenti per le piccole imprese.

Pelosi ha affermato che i democratici “vogliono sostenere le piccole imprese, tutte, e sostenere il PPP e sperano di poter lavorare insieme per farlo”, usando un acronimo per fare riferimento al programma di assistenza alle piccole imprese.

Congresso & # 39; Negoziati del fondo di soccorso in caso di stallo mentre i legislatori ascoltano gli elettori
Ma ha chiarito che i democratici mantenere le loro richieste e si oppongono alla posizione del GOP anche se i finanziamenti stanno per esaurirsi. La Small Business Administration ha dichiarato ai legislatori che il programma di prestiti di emergenza per le piccole imprese si esaurirà entro la fine della settimana, secondo fonti della CNN.

“Ciò che i repubblicani stanno proponendo non otterrà il consenso unanime dalla Camera dei rappresentanti”, ha detto.

La Camera e il Senato sono attualmente in disparte con i legislatori che lavorano nei loro distretti e stati, il che significa che per approvare qualsiasi tipo di legislazione senza ricordare tutti i legislatori a Washington, richiederebbe l’approvazione del consenso unanime di tutti i membri, con voto vocale, che non richiederebbero la presenza di tutti.

L’oratore ha anche chiamato l’annuncio del Presidente smetterà di finanziare l’Organizzazione mondiale della sanità “Foolish.”

“Per quanto riguarda l’Organizzazione mondiale della sanità, la posizione assunta dal presidente, hai chiesto è logica, dico che è pazza”, ha detto, aggiungendo che l’organizzazione è “lì per combattere le malattie, le pandemie e tutto il resto del mondo e per noi come Stati Uniti d’America di minare non ha senso.”

READ  Come la compagnia aerea australiana Qantas si prende cura dei suoi aerei a terra nel mezzo di Covid-19

Jim Acosta, Phil Mattingly e Betsy Klein della CNN hanno contribuito a questo rapporto.

source–>http://rss.cnn.com/~r/rss/cnn_latest/~3/ZxJznY8pzo8/index.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *