Questo designer senegalese crea bellissime stampe da equazioni matematiche

Gueye, che da tempo aveva aspirazioni di moda fin dall’infanzia quando faceva vestiti per le sue bambole, si chiedeva se stesse usando le equazioni che insegnava per creare disegni e stampe per i vestiti?

o
dopo quel momento in classe, il suo marchio Diarrablu sha iniziato a utilizzare concetti matematici come trasformazioni geometriche e trasformazioni quadratiche per creare stampe multiple con colori vivaci.

“Il mio lavoro è interamente incentrato sull’uso della matematica per il processo creativo”, ha detto alla CNN.

O
Una delle sue incisioni (foto sopra) – l’incisione di Joal – è stata ispirata da un corso sulle funzioni esponenziali e quadratiche, dice.

Secondo Gueye, le forme delle conchiglie sono state generate digitalmente e rappresentate graficamente per creare forme di conchiglie su costumi da bagno, kimono e abiti.

Le equazioni matematiche sono state generate digitalmente e rappresentate graficamente per creare le forme della conchiglia sulla stampa di Joal, afferma Gueye.

“Sono orgoglioso di definirmi un matematico creativo e trascorrere la mia giornata facendo o insegnando matematica. Di conseguenza, tutte le mie creazioni hanno questo DNA”, ha detto.

Wall Street allo stilista

Gueye ha lanciato il marchio di abbigliamento nel 2015 e ha iniziato a utilizzare equazioni matematiche nei suoi disegni alcuni anni dopo. Attualmente è in viaggio tra gli Stati Uniti, dove insegna matematica in una scuola superiore della Silicon Valley e in Senegal, nell’Africa occidentale, dove vengono realizzati i suoi vestiti.

La sua città natale è molto presente nelle sue opere e una delle sue attuali collezioni, la stampa Joal, è ispirata a una città costiera senegalese.

“Ho sviluppato la stampa Joal per SS20 che è il risultato della rappresentazione grafica delle conchiglie essenziali invece di disegnarle, per ricreare l’ecosistema di Joal Fadiouth, una città costiera emblematica del Senegal”, ha detto. ha detto.

READ  Jimmy Fallon e altre celebrità si iscrivono da lontano per gli oratori di classe 2021

A sedici anni, si è trasferita in Norvegia per completare la scuola superiore. Dopo la laurea, si trasferisce negli Stati Uniti dove studia matematica, economia e statistica. Più tardi, trovò lavoro a Wall Street, lavorando prima in una banca di investimento, poi sul pavimento.

Ma non ha mai dimenticato il suo primo amore: la moda e alla fine ha aperto un blog in cui ha documentato l’ispirazione di moda per le strade di New York.

Onda creativa di designer africani

Nel 2013, Gueye ha finalmente lasciato Wall Street e registrato il suo marchio di moda. Ha iniziato a organizzare settimane della moda ed eventi in paesi come gli Stati Uniti e il Senegal prima di intraprendere un master in matematica presso la Stanford University.

Gueye fa parte di un’ondata creativa di designer che stanno innovando la moda africana, un’industria in forte espansione.

Secondo un rapporto 2015 di Euromonitor, il mercato dell’abbigliamento e delle calzature nell’Africa subsahariana è per un valore di $ 31 miliardi.
Etichette come il Maki Oh della Nigeria – indossato da Beyonce – e Mantsho sudafricano affermarsi come marchi internazionali oltre il continente.
Questa artista keniota illustra donne africane come non le hai mai viste prima

Come molti di questi marchi di moda, la crescita di Gueye in Africa è stata esponenziale. Nei prossimi anni, afferma di voler una maggiore collaborazione tra i designer del continente.

“Sono felice che i designer africani stiano diventando più titolari della storia e mi incoraggio a continuare a scrivere le nostre storie e a creare la nostra validazione”.

source–>http://rss.cnn.com/~r/rss/edition_africa/~3/D86-yxHU4Ro/index.html

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

FPSGames.IT