Recensione di “ Perry Mason ”: Matthew Rhys non è il Perry Mason di tua nonna nella nuova serie HBO

“Conosci il suo nome, ma non il suo passato”, dicono le promozioni della HBO, che presumibilmente, forse in modo errato, presumono che le persone si preoccupino abbastanza da imparare. Sì, il personaggio esiste da decenni, ma ciò non significa che qualcuno stia rivendicando un prequel “Star Wars”.

inizialmente sviluppato per Robert Downey Jr. (che rimane produttore), la serie di otto episodi è protagonista “americani” Matthew Rhys nel ruolo del protagonista, indagando su un rapimento e un omicidio salaci. Tuttavia, lontano dal faro di giustizia con la mascella quadrata associata a Raymond Burr, questo muratore è uno scooper divorziato, aspro, maleducato, maleducato che ha flashback della prima guerra mondiale e pochi rimedi per aggirare le regole.

Soprattutto, era il 1931 a Los Angeles, dove le crisi della depressione interagivano con il lato sordido di Hollywood e con i potenti mediatori corrotti. Mason lavora regolarmente per un avvocato veterano (John Lithgow), affiancato da un partner (Shea Whigham) con ancora meno scrupoli di lui.

Le libertà con la creazione di Erle Stanley Gardner non si fermano qui, mentre altri nomi familiari con rughe inaspettate attraversano l’orbita di Mason, come l’assistente legale Della Street (Juliet Rylance) e un poliziotto Uomo afroamericano di nome Paul Drake (Chris Chalk).

È un periodo in cui non vediamo molto in televisione, anche se la HBO, in particolare, ha fatto tournée lì ogni pochi anni, incluso il già detto “Boardwalk” e prima di questo “Carnivale”, una serie che non ha mai rispettato del tutto il suo strano concetto di ciotola di polvere.

Tuttavia, l’approccio revisionista dei produttori Rolin Jones e Ron Fitzgerald ha una qualità di successo, in particolare per quanto riguarda i suoi sottotitoli. Sul lato positivo, l’indagine coinvolge Drake – alle prese con il razzismo prima ancora di essere coinvolto in questi eventi – e, con meno successo, un’evangelista (Tatiana Maslany di “Orphan Black”) che è anche coinvolto . Anche l’omofobia e la necessità di rimanere rinchiusi lo spaventano.

READ  Ariana Grande e Lady Gaga pubblicano la nuova canzone 'Rain

Oltre al look impeccabile, il cast grida prestigio, tra cui Stephen Root come procuratore distrettuale e ruoli minori per Robert Patrick, Lili Taylor, Justin Kirk e un paio di allume “Boardwalk” in Whigham e Gretchen mol.

Tuttavia, la storia e il ritmo non sono così serrati come potrebbero essere, e dopo un inizio solido, gli ultimi episodi si impantanano in aula. È inevitabile, forse, ma non è così convincente come l’accumulo che lo precede.

Ci sono divertenti ricordi del mito del personaggio, tra cui si dice a Mason che nessuno sta confessando sulla barra dei testimoni – uno dei tanti luoghi in cui almeno una certa familiarità con la fonte non farebbe male.

“Questo ha davvero i suoi ami in me”, ha detto Mason molto presto, a causa della natura raccapricciante del caso.

Data la sua ambientazione accattivante e l’attraente mix di elementi, “Perry Mason” non affonda nel modo più profondo possibile; tuttavia, in linea con l’eredità di un avvocato famoso per non aver quasi mai perso, lo spettacolo cancella l’asticella in termini di vincita di un verdetto favorevole.

“Perry Mason” sarà presentato in anteprima il 21 giugno alle 21:00 su HBO. Come la CNN, HBO è un’unità di WarnerMedia.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

FPSGAMES.IT È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
FPSGames.IT