Trump e gli stati del sud spingono all’apertura mentre le divisioni sul coronavirus si intensificano

Le divisioni emersero lungo un logorio divario nord-sud, per ragioni ideologiche e geografiche a livello nazionale e statale e per il livello di rispetto mostrato dai leader politici per le scienze epidemiologiche.

L’hodgepodge non dovrebbe fare molto per ispirare fiducia in una popolazione che, secondo i sondaggi, è particolarmente scettica sull’emergere delle loro case. E questa fiducia sarà essenziale per innescare il rimbalzo economico che tutti vogliono.

Trump, con un occhio chiaro sulle sue prospettive di rielezione, suggerisce che la vita normale e la rapida fine della terribile privazione economica causata dal virus sono alle porte.

“Stiamo riaprendo l’America. Venti stati che rappresentano il 40% della popolazione hanno annunciato che stanno pianificando e preparando una ripresa economica sicura nel prossimo futuro”, ha affermato il presidente alla Casa Bianca.

“Non possiamo spaccare il nostro paese su questo. Dobbiamo andare”, ha detto, un giorno quando la morte di Covid-19 negli Stati Uniti ha raggiunto oltre 44.000.

Il divario crescente è stato causato per la prima volta dalla decisione aggressiva della Georgia di far rivivere aziende come saloni per unghie e capelli, piste da bowling e saloni per tatuaggi venerdì, anche se ha ancora rispettato dalla Casa Bianca prevede di sapere quando è sicuro aprire.

Sta emergendo una coalizione in espansione di stati del sud conservatori guidati da governatori che sostengono ampiamente Trump. Il governatore del Mississippi, Tate Reeves, ha detto di aver parlato con altri governatori del sud su come sarebbe stata la riapertura.

“Tutti abbiamo menti simili. Ognuno di noi ha circostanze e situazioni diverse che sono uniche per ogni stato”, ha detto Reeves.

“E quindi non sono affatto sorpreso che questo è esattamente quello che mi aspettavo accadesse con alcuni nel Sud, continuate a lavorare per riaprire.”

Trump non sta facendo nulla per rallentare la coalizione meridionale. In effetti, sembra essere un’ispirazione per i governatori che stanno mostrando segni di mettere l’ideologia al di sopra della scienza, ignorando fatti e scienza imbarazzanti nei loro piani di apertura nel desiderio di compiacere. alle cheerleader dei media conservatori – in un caso di Trumpism.

L’istinto del gruppo meridionale è in contrasto con diversi blocchi di stati bipartisan nel nord-est, nel Midwest e nell’ovest che sono più cauti ed estendono le chiusure – prolungando un collasso economico che è costato milioni di posti di lavoro.

READ  FMI: la recessione globale è la peggiore dagli anni '30 e la ripresa è tutt'altro che certa

Gli esperti sanitari si sono preoccupati per la riapertura dei piani

L’approccio aggressivo del Sud riflette l’entusiasmo di Trump per rilanciare l’economia. Ma questo sgomenta gli esperti di salute pubblica, che temono che un prematuro allentamento delle interruzioni causerà un nuovo picco di infezioni anche prima che l’ondata iniziale sia sotto controllo.

Tali avvertimenti danno l’impressione che le considerazioni politiche siano fondamentali. Lo zelo per l’apertura non sembra soddisfare il test del principale specialista di malattie infettive del governo, Anthony Fauci, secondo cui il “virus deciderà” quando sarà sicuro riaprire. Fauci era di nuovo assente dal briefing di Trump martedì.

Patrice Harris, presidente dell’American Medical Association, ha dichiarato di essere preoccupata per una possibile seconda ondata di infezioni in autunno, modellata sull’avvertimento di Redfield al Washington Post.

Per quanto tempo possiamo vivere sotto blocco?

“Sono anche preoccupato per una seconda ondata in arrivo. Sono davvero preoccupato per gli stati che stanno allentando alcune delle regole per rimanere a casa prima. Potremmo avere una seconda ondata anche prima della caduta “È molto preoccupante”, ha detto a Wolf Blitzer della CNN.

Lo scenario migliore dopo una riapertura aggressiva negli stati del sud, a differenza di epicentri del nord più colpiti come New York e Michigan, è che potrebbe creare casi di prova su come rilanciare l’economia mentre tenendo a bada la malattia. Ciò significherebbe che la maggior parte degli avvertimenti degli esperti di salute pubblica e medica sono errati.

L’apertura adesso è quindi un rischio enorme. Solo perché la curva di infezione è appiattita non significa che non può salire, perché la malattia non ha terapie comprovate e finora non esiste un vaccino.

L’incapacità dell’amministrazione Trump di creare un’infrastruttura di test nazionale rende le aperture ancora più pericolose, poiché è impossibile individuare la penetrazione della pandemia negli Stati. La mancanza di screening complica il compito di diagnosi, tracciabilità e isolamento dei pazienti infetti e delle persone esposte.

Trump, tuttavia, rifiuta gli studi accademici che dimostrano che milioni di test devono essere eseguiti ogni giorno a livello nazionale per garantire la sicurezza del processo di ripristino dell’economia.

“Non tutti vogliono fare test così importanti. I test sono buoni in alcuni casi. E in alcuni casi non lo è”, ha detto Trump in una dichiarazione che non era né accurata né radicata fatto.

READ  Il Comic-Con è stato cancellato a causa di problemi di coronavirus

“Hai governatori che non vogliono sottoporsi ai test perché pensano di poterlo fare in un modo diverso e migliore”, ha detto il presidente.

Trump difende il governatore della Georgia

Con la Georgia sotto tiro dall’interno e dall’esterno dello stato, Trump ha difeso il governatore repubblicano Brian Kemp e ha detto che gli avrebbe parlato telefonicamente martedì.

“È un uomo molto capace. Sa cosa sta facendo”, ha detto il presidente.

La dottoressa Deborah Birx, un membro anziano della task force di Trump sul coronavirus, sembrava camminare sul filo del rasoio politico accanto al presidente, non criticando direttamente Kemp ma suggerendo un’apparente disapprovazione per il ritorno di aziende come i saloni.

“Se c’è un modo per le persone di socialmente prendere le distanze e fare queste cose, allora possono fare queste cose. Non so come. Ma le persone sono molto creative. Quindi non ho intenzione di pregiudicare” disse Birx.

Il governatore della Georgia Brian Kemp affronta la resistenza per la riapertura dell'economia

Trump ha anche minato la nozione di allontanamento sociale quando ha detto, a torto, che i manifestanti conservatori che chiedevano la riapertura si tenevano a distanza l’uno dall’altro.

Ha rimproverato implicitamente il direttore del CDC Redfield, che in precedenza aveva dichiarato che tali dimostrazioni “non erano utili”.

“Non è una questione di aiuto o no. Le persone vogliono tornare al lavoro. E ho visto alcune delle proteste, non in dettaglio, ma l’ho visto e sono separate.” Le riprese televisive delle proteste suggeriscono che Trump non è veritiero.

La natura del sistema politico americano, le dimensioni del paese e le differenze nell’intensità del virus da un luogo all’altro significano che non esiste e non dovrebbe esserci un solo metodo di riapertura.

Ma si sta prendendo in considerazione il fatto che così tanti funzionari siano pronti a sottrarsi alle linee guida della Casa Bianca che prevedono il monitoraggio dell’infezione da 14 giorni prima dell’apertura e, in molti casi, le preoccupazioni degli esperti sanitari e altri leader locali stanno minacciando una confusione diffusa.

Ad esempio, in Texas, la contea di Dallas ha esteso i suoi ordini di residenza fino al 15 maggio. Ma il governatore Greg Abbott disse che se avesse ordinato l’apertura di un’attività la prossima settimana, la sua autorità avrebbe avuto la meglio.

READ  La polizia chiede ai nudisti di indossare maschere per il viso

L’alleata di Trump, il senatore Lindsey Graham, ha affermato di appoggiare la decisione del suo stato d’origine, la Carolina del Sud, di riaprire le spiagge e alcuni negozi, ma era preoccupato per gli eventi oltre confine.

“Temo che i nostri amici e vicini in Georgia stiano andando troppo in fretta troppo presto”, ha scritto Graham su Twitter.

Il sindaco democratico colombiano Stephen Benjamin ha avvertito che le decisioni prese da governatori come Henry McMaster dello Stato di Palmetto non erano basate su solide scienze.

“La sfida sta in luoghi come la Florida e la Georgia e, sì, anche qui in Carolina del Sud, non esiste questo dialogo basato sui dati piuttosto che queste date arbitrarie che i nostri governatori continuano a presentare”, ha detto Benjamin alla CNN.

“L’obiettivo dovrebbe essere quello di riaprire un’economia resistente a una pandemia o una pandemia.”

Il governatore della Florida Ron DeSantis, un convinto sostenitore del Presidente, ha ordinato alla sua task force di riapertura di lavorare su come ridurre al minimo i rischi all’apertura delle attività.

La curva sembra appiattirsi in Florida, ma lo stato ha riportato martedì oltre 800 nuovi casi, per un totale di quasi 28.000 infezioni diagnosticate e oltre 860 decessi.

In un trattino di Trumpian, DeSantis attaccò i media, che secondo lui crearono storie secondo cui “la Florida sta per essere rovesciata da questo flusso di malati e non succede”. Quindi le persone devono rendersi conto che molto di ciò che è stato detto non ha dimostrato di essere vero. “

Ci sono state prove di più processi decisionali in stile Trump quando è stato rivelato che Georgia Kemp non aveva informato i suoi membri della task force Covid-19 lunedì prima di fare un annuncio radicale sulla riapertura.

In un video di Facebook, Bernice King, copresidente della task force, ha dichiarato di aver scoperto l’intenzione del governatore attraverso un messaggio di testo di un amico.

source–>https://www.cnn.com/2020/04/22/politics/donald-trump-coronavirus-economy/index.html

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

FPSGAMES.IT È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
FPSGames.IT