Ultime notizie e aggiornamenti sul coronavirus da tutto il mondo

Le scuole riaprono, i parchi a tema accolgono i visitatori di ritorno e cenare all’aperto è il nuovo modo di mangiare fuori. Ma nonostante i segni che la vita sia tornata alla normalità, la pandemia di coronavirus non ha portato da nessuna parte.

Questo è il motivo per cui un gruppo di ricercatori della Duke University ha creato una semplice tecnica per analizzare l’efficacia di vari tipi di maschere che sono diventate una parte essenziale per fermare la diffusione del virus.

La ricerca è iniziata quando un professore della Duke’s School of Medicine ha aiutato un gruppo locale a comprare maschere all’ingrosso da distribuire ai membri della comunità bisognosi. Il professore voleva assicurarsi che il gruppo stesse acquistando maschere veramente efficaci.

Nello studio pubblicato Venerdì, i ricercatori del dipartimento di fisica di Duke hanno dimostrato l’uso di un metodo semplice utilizzando un raggio laser e un telefono cellulare per valutare l’efficacia delle maschere studiando la trasmissione delle goccioline respiratorie durante il discorso regolare.

“Usiamo una scatola nera, un laser e una fotocamera”, ha detto alla CNN Martin Fischer, uno degli autori dello studio. “Il raggio laser viene esteso verticalmente per formare un sottile strato di luce, che diffondiamo attraverso le fessure a sinistra ea destra della scatola”.

Sulla parte anteriore della scatola c’è un foro in cui un altoparlante può parlarci. Una telecamera per cellulare è posta sul retro della scatola per registrare la luce che viene diffusa in tutte le direzioni dalle goccioline respiratorie che tagliano il raggio laser mentre parlano.

Un semplice algoritmo informatico conta quindi le goccioline viste nel video.

READ  Ricorda la Brexit? Perché la Gran Bretagna potrebbe davvero lottare per uscire dalla recessione

Leggi la storia completa qui.

source–>https://cnn.it/3iqfIkq

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *