Un nuovo sondaggio suggerisce che la posizione di Trump si è stabilizzata

Tuttavia, mentre Biden ha mantenuto il vantaggio, Trump ha una cosa per lui: la sua posizione non si sta più deteriorando. Uno sguardo ai sondaggi mostra che anche con l’aumento dei casi di coronavirus e dei decessi, Trump si tiene lontano da Biden.
Un sondaggio nello Iowa di mercoledì Università di Monmouth fa il punto. Trump arriva con il 48% contro il 45% di Biden, un margine di 3 punti e un risultato entro il margine di errore del sondaggio. Trump ha vinto l’Iowa di oltre 9 punti nel 2016. Ciò equivale a uno swing di 6 punti a Biden dal risultato del 2016, il che è positivo per il democratico. Tuttavia, non è migliore (e forse un po ‘peggio) di quello che avresti visto all’inizio di questa estate.
UNA Sondaggio sul registro Des Moines all’inizio di giugno ha dato a Trump il 44% contro il 43% di Biden, un altro risultato entro il margine di errore. Questo sondaggio, tuttavia, è stato uno swing di 8 punti rispetto al risultato del 2016.

Quando si guarda al sondaggio statale medio che ha chiamato i telefoni cellulari, non si vede alcun segno che Trump stia andando peggio che all’inizio dell’estate. Nel sondaggio statale medio di giugno, Biden ha superato il margine di Hillary Clinton di 8 punti. Il margine era anche di 8 punti da luglio. Ciò si tradurrebbe in un vantaggio di 10 punti su Biden a livello nazionale.

È meglio di quello che stava facendo Biden all’inizio dell’anno, quando un esercizio simile ha suggerito che era su di circa 7 o 8 punti a livello nazionale. Tuttavia, qualsiasi slancio che Biden sembrava avere a giugno si è fermato.

In sostanza, Biden ha ampliato il suo vantaggio da maggio a giugno dopo che le proteste sono iniziate dopo l’omicidio di George Floyd a fine maggio, e da allora Trump non è peggiorato.

READ  L'FC Cincinnati sconfigge Jaap Stam svelato su Twitter

Il voto nazionale dipinge un quadro simile. Il margine di Biden si è ampliato alla fine di maggio e all’inizio di giugno. Da allora, Trump ha tenuto duro.

Biden era in vantaggio su Trump di 11 punti nel sondaggio nazionale medio che chiama i cellulari a giugno. Il margine era esattamente lo stesso a luglio. Allo stesso modo, la media di tutti gli altri sondaggi era un vantaggio di Biden di 8 punti a giugno e un vantaggio di Biden di 8 punti a luglio.

Gli aggregatori di sondaggi che tengono conto di tutti i dati hanno effettivamente Trump Tagliato il suo disavanzo da circa 10 punti a un punto più vicino a 7 a 9 punti. È meglio di dove era Biden prima di giugno, ma meno del suo apice.
La stessa tendenza può essere visto in Valutazione complessiva di approvazione del lavoro di Trump. È diminuito precipitosamente da aprile a giugno. Il declino ha accelerato alla fine di maggio.

Nonostante tutto, il voto di approvazione di Trump tra gli elettori non è mai sceso al di sotto del 40% con gli elettori nel sondaggio medio. Attualmente, il punteggio di approvazione di Trump tra gli elettori è di circa il 41% o il 42%, a seconda di come si calcola la media. Il suo rating di approvazione netto, che è sceso al di sotto di -15 punti, è ora più vicino a -12 o -13 punti.

Non stiamo affatto parlando di un grande miglioramento. Piuttosto, è che la posizione di Trump si è stabilizzata e forse migliorata di alcuni punti.

Nel complesso, praticamente tutti i metodi concordano sul fatto che Trump ha, come minimo, fermato l’emorragia.

Il fatto che la posizione di Trump non sia peggiorata può essere un po ‘sorprendente dato l’aumento dei casi di coronavirus e delle morti a livello nazionale. Biden guida Trump a doppia cifra nel determinare chi è il più affidabile nella gestione del virus e il problema è più importante per gli elettori.
La risposta a questo leggero mistero potrebbe risiedere nel fatto che i problemi relativi alle relazioni razziali sono svaniti dalla notizia. La copertura delle proteste non è simile a quella di una volta. E mentre agli elettori non piace Trump sul coronavirus, a loro piace ancora meno sui rapporti razziali. Quindi non è scioccante che Trump stia trattenendo o abbia persino vinto un punto.
Detto questo, è difficile vedere come Trump potrebbe vincere se il coronavirus fosse il grosso problema al momento del voto. Come ho già notato, il candidato che guida il grande problema non economico della giornata vince quasi sempre elezioni non determinate dal punto di vista economico.

Tuttavia, l’attuale differenza tra i sondaggi a questo punto e il risultato non è abbastanza ampia da suggerire che Biden ha bloccato questo dato dato quanti sondaggi sono passati da questo punto alle elezioni storicamente. Sì, Biden ha avuto un vantaggio relativamente stabile, rendendolo un favorito chiaro.

READ  La ricostruzione dell'incontro tra Jorge Messi e Josep Maria Bartomeu del Mundo Deportivo

Ma in un anno in cui affrontiamo circostanze senza precedenti, Trump rimane nella caccia.

source–>https://www.cnn.com/2020/08/06/politics/trump-polling-analysis/index.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *