‘Unbreakable Kimmy Schmidt’ prende una pausa dalla commedia interattiva di Netflix con ‘Kimmy vs the Reverend’

Ancora una volta, la storia porta gli spettatori in un’avventura con Kimmy (Ellie Kemper) e Titus (Tituss Burgess), con la grinza che gli viene offerta una serie di scelte. Due opzioni appaiono affiancate nella parte inferiore dello schermo, lo spettatore fa clic su una di esse, portando la storia – così com’è – in quella direzione.

A loro merito, i produttori si divertono con il dispositivo. Hanno persino rotto la quarta parete, per usare un termine di visualizzazione popolare, sia in senso figurato che letterale.

Tuttavia, le scelte presentate – un abito da sera o un abito chic, vai ad allenarti o saltalo e fai un pisolino, ecc. – non aiuta davvero a far avanzare la storia. Di conseguenza, l’intero esercizio sembra laborioso e lento.

Secondo i produttori, che avevano saluta all’inizio dell’anno scorso l’idea per un film speciale è diventata “primo evento comico interattivo” con Netflix che vuole provare ciò che il servizio ha appreso da “Bandersnatch” in un’altra area.

La sceneggiatura è uno sforzo di gruppo, accreditato ai produttori Tina Fey, Robert Carlock, Sam Means e Meredith Scardino. Nelle note di stampa, Scardino ha osservato che il formato consente agli sceneggiatori di indulgere in “strane tangenti che abbiamo inseguito che normalmente non sarebbero state in grado di farsi strada in un tipico episodio non interattivo”.

Eppure qui sta il problema. Poiché nulla negli elementi interattivi può far deragliare l’intera storia, le deviazioni sembrano tangenti. Mentre è moderatamente interessante vedere come funziona la tecnologia in un contesto comico, è sorprendente quanto velocemente scompaia la novità.

Netflix merita il merito per aver continuato a sperimentare in questo settore, ma finora le acrobazie hanno fatto poco più che esporre i limiti del processo. È più che un giocattolo geniale, ma meno di un elemento che migliora davvero il prodotto finito.

READ  Ben Higgins ha rivisitato la stagione di "The Bachelor" ed è imbarazzato

Ciò che rimane, quindi, è un episodio sovradimensionato, con ruoli esagerati degli ospiti di Daniel Radcliff e Jon Hamm nei panni della fidanzata e reverenda di Kimmy, rispettivamente, e un bavaglio di vista particolarmente ispirato a una scelta interattiva che è andata storta .

Naturalmente, una delle cose che la gente ha apprezzato di “Unbreakable Kimmy Schmidt” era il personaggio del suo protagonista come un sognatore implacabile e ottimista. I fan della serie apprezzeranno sicuramente l’opportunità di trovare questi personaggi.

Tuttavia, data la scelta tra guardare vecchi spettacoli e guadare attraverso di essa, il suggerimento qui sarebbe di fare clic su B.

“Unbreakable Kimmy Schmidt: Kimmy Against the Reverend” sarà presentato il 12 maggio su Netflix.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

FPSGames.IT