“Vedremo dove andrà”, spiega Genie Bouchard sulla datazione nell’età del coronavirus

Mentre le restrizioni al blocco hanno impedito alle persone di incontrarsi di persona, le riunioni si sono svolte su Internet, con le prime date che hanno avuto luogo su Zoom e Skype anziché su bar o ristoranti.

È vero per la stella del tennis Génie Bouchard, ma tutto in nome della carità.

Il canadese ha accettato di incontrare l’attore Bob Menery praticamente seguendo una serie di richieste da lui durante un’intervista live su Instagram con Bouchard di Allie LaForce.

Oltre a questo e nell’ambito della sua “All-In Challenge”, Bouchard ha messo all’asta una cena e un viaggio in un torneo di tennis, con l’offerente vincente pagare $ 85.000 per accompagnarlo, con donazioni che raccolgono fondi per organizzazioni che forniscono sollievo durante la pandemia di coronavirus.

E anche se i suoi fan chiedono a gran voce notizie sulla data del secondo appuntamento, la 26enne suona allo stesso tempo e attende con impazienza un appuntamento con Menery di persona.

“Calmati ragazzi! Non si può fare troppo caldo”, ha detto ad Amanda Davies di CNN Sport in una chat di Instagram dal vivo. “Devi giocare alla grande.” Forse dirò che sono occupato, le dirò un’altra settimana, anche se non abbiamo niente da fare. “

“Ho concordato un appuntamento dal vivo, quindi quando le cose sono possibili e i nostri orari si sovrappongono, andremo a un secondo appuntamento, ma a un primo appuntamento reale. Vedremo dove andrà.”

‘Una perdita di tempo’

Sebbene i social media abbiano un lato positivo, Bouchard riconosce che i commenti negativi diretti contro le personalità sono all’ordine del giorno. È lei stessa un utente attivo dei social media. In effetti lei ha preso Twitter il mese scorso lamentarsi che la quarantena “sarebbe molto più divertente con un ragazzo”.

Ma la finalista di Wimbledon 2014 definisce i commenti negativi che riceve “duri” e consiglia agli altri di cercare gli aspetti positivi che i social media hanno da offrire.

“Ci sono molti positivi là fuori”, ha detto Bouchard – che chiama la lettura dei commenti negativi “una perdita di tempo”. “E mi rendo conto che tutti hanno nemici.

“Significa che hai difeso qualcosa nella tua vita, significa che hai fatto qualcosa nella tua vita.

Bouchard celebra una vittoria punti contro Alize Cornet.

“Cerca di prenderlo come un complimento inverso e renditi conto che è qualcuno che potrebbe avere i suoi problemi o che è cattivo o negativo e non dovresti preoccuparti di qualcuno del genere. Dovresti non preoccuparti della loro opinione, quindi sto davvero cercando di fare un passo indietro e non prenderla sul personale “.

All’età di 26 anni, Bouchard afferma che molti dei suoi colleghi sono attivi sui social network, essendo cresciuto con Facebook e Twitter e Instagram arrivando un po ‘più tardi, il che significa che le persone gli chiedono perché sia se attivo online. sorprendente per lei.

“È naturale che qualcuno della mia età sia attivo sui social media. Perché è così importante?

“Penso che la cosa più importante sia non odiarlo in cambio. Accettalo per quello che è e capisci che è più un riflesso di loro e come si sentono e non che sei un persona orribile. È difficile perché c’è così tanta negatività là fuori “.

News Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *