Zimbabwe: i medici e gli infermieri abbassano gli strumenti dopo la mancanza di equipaggiamento per la protezione del coronavirus

Il portavoce dell’associazione dei medici dell’ospedale dello Zimbabwe Tapiwa Zvakada ha dichiarato che i medici non torneranno al lavoro fino a quando il governo non fornirà le attrezzature adeguate per la loro protezione durante il trattamento dei pazienti. pazienti durante l’epidemia.

“Abbiamo deciso di ritirare i nostri servizi per consentire all’amministrazione di ottenere i DPI necessari. Non possiamo continuare a lavorare senza questo. Chiediamo anche alle autorità di discutere con noi della compensazione dei rischi perché non siamo risparmiati da questa malattia “, ha detto Zvakada. .

Lo Zimbabwe ha registrato tre casi di Covid-19 e uno dei pazienti: un’emittente popolare Zororo Makamba è morto lunedì al Wilkins Infectious Disease Hospital di Harare.

Lo Zimbabwe ha ricevuto una donazione dalla fondazione Jack Ma che comprende 200.000 kit di test, 100.000 maschere e 10.000 tute protettive per gli operatori sanitari, ha detto martedì il ministero della salute.

Il governo cinese sta costruendo un’unità di terapia intensiva (ICU) al Wilkins Hospital per pazienti critici nel centro di isolamento, ha detto il ministro.

In una lettera al governo, lo Zimbabwe Hospital Doctors Association (ZHDA) ha affermato che la pandemia non ha risparmiato gli operatori sanitari e che i medici che lavorano in prima linea dovrebbero essere adeguatamente attrezzati per svolgere le loro funzioni.

Chiedono respiratori, abiti, occhiali e disinfettanti N95 quando hanno a che fare con pazienti Covid-19.

Gli infermieri dell’ospedale pubblico che hanno anche partecipato allo sciopero mercoledì hanno detto che il ministero della salute non ha risposto alle precedenti richieste di DPI.

“Sembra che le nostre preoccupazioni non stiano ottenendo l’urgenza che merita. Quindi, a questo proposito, tutti gli infermieri si stanno ritirando con effetto immediato fino a quando il datore di lavoro non intraprende un’azione reale”, ha affermato il Unione professionale degli infermieri dello Zimbabwe in un comunicato stampa.

READ  La fuga di gas in India innesca indagini ed evacuazioni a Visakhapatnam

Il ministro della Sanità Obadiah Moyo ha dichiarato di non essere disponibile per un commento quando la CNN lo ha contattato mercoledì.

Cattive condizioni di vita negli ospedali causano un
Il settore sanitario del paese è stato colpito da mesi di scioperi e medici spesso si lamentano di non avere abbastanza forniture mediche trattare i pazienti alimentando dubbi tra gli operatori sanitari sulla capacità del paese di far fronte alla pandemia di coronavirus.

source–>http://rss.cnn.com/~r/rss/edition_africa/~3/HUmeyTZS4lg/index.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *