Alcune settimane fa erano ingegneri, chef e cameriere. Ora crescono

Con così tante persone che si precipitano a casa, ricaricano i siti web dei negozi di alimentari per garantire una nicchia di consegna a domicilio o temono una visita mascherata e socialmente distante in un supermercato, è facile perdere di vista la catena di approvvigionamento e da dove provengono questi alimenti.

Mentre i casi Covid-19 superano i 170.000 nel Regno Unito, gli agricoltori britannici si trovano ad affrontare in primavera, esclusi i lavoratori migranti dall’est Europa che rendono possibile il raccolto. Ma con migliaia di britannici licenziati o in congedo, il governo britannico sta ora dicendo che la sua politica ufficiale è quella di cercare di portare la gente del posto nei campi.

“Stimiamo che solo un terzo della forza lavoro migrante che normalmente verrebbe nel Regno Unito è qui”, ha dichiarato George Eustice, segretario ambientale e alto funzionario agricolo del Regno Unito, durante l’incontro. una conferenza stampa di domenica. Si dice che il governo stia lavorando con le aziende agricole per “incoraggiare i milioni di lavoratori in congedo a prendere in considerazione la possibilità di prendere un secondo lavoro in alcuni casi, aiutando il raccolto di giugno”.

Torna alle origini. Lo spirito “blitz”. Uno sforzo a livello nazionale per collegare gli infortuni, non lontano dalla campagna della seconda guerra mondiale che condusse la nazione attraverso l’implacabile campagna di bombardamenti tedesca del 1940 e del 1941.

Lavoro di rottura

Alla crepa di All’alba di una fattoria nel Kent, nel sud-est dell’Inghilterra, lunedì, un gruppo di sei donne è vestita con una combinazione idiosincratica di magliette e giacche imbottite. Curvati due volte su misura, tagliano la lattuga dopo la lattuga da terra, tagliano le foglie e poi le confezionano su pallet.

READ  Megan Rapinoe e Alex Morgan affermano che continueranno a combattere

Il direttore della fattoria Nick Ottewell, affabile e pieno di energia nervosa, osserva.

L’agricoltura è abbastanza complessa in un anno normale, dice. La pandemia ha bloccato la sua forza lavoro ed eliminato gli acquirenti come McDonalds (MCD), che era solito usare la sua lattuga Apollo nei suoi involtini di pollo, quando ancora li vendeva.

Gestire tutto ciò è “praticamente impossibile”. Dubita che la fattoria si spezzerà anche quest’anno.

La famiglia Betts possiede la fattoria qui, la terra che hanno arato dai primi del 1900. Ottewell stima che mancano circa 45 persone e che il tempo sta per scadere. In due settimane, devono raccogliere il loro raccolto più importante: la lattuga iceberg.

Eppure, senza pubblicità, la fattoria ha ricevuto 50 richieste non richieste da gente del posto in cerca di lavoro, passaparola e articoli sulla stampa del Kent.

Ottewell ne scelse otto per allenarsi. Così, l’ultimo giorno di sole, in un periodo primaverile inglese insolitamente equo, un misto di giovani e vecchi, uomini e donne, riuniti in una sala conferenze all’aperto per un’induzione socialmente distanziata.

“Una cosa onorevole da fare”

Daniel Martin, 32 anni, siede in un angolo cottura di fronte a un allenatore con un computer portatile.

Fino a poco tempo fa era un ingegnere civile, svolgendo un ruolo cruciale nel settore edile britannico. Poi venne il coronavirus e fu messo in congedo.

Daniel Martin, 32 anni, è stato licenziato dalla sua posizione di ingegnere civile.

“Poiché i cantieri sono chiusi, molti clienti hanno smesso di funzionare”, spiega. “Così si è prosciugato per noi.”

Il suo amico lavorava nella fattoria e Martin pensava che sarebbe stato meglio guidare un carrello elevatore che sedersi sul divano per tutta l’estate.

READ  Il membro della Hall of Fame della WWE e l'annunciatore dell'anello Howard Finkel, sono morti all'età di 69 anni

“Volevo solo essere attivo, essere coinvolto. Mantienimi in forma, esci di casa, altrimenti siamo rinchiusi a casa. Mi piace stare fuori.”

Uscire e muoversi: un tema di corsa.

Nick Ottewell chiacchiera con Sally Penfold, 45 anni, che afferma di fornire cibo alla nazione

“Ero stanco di essere dentro, di non fare soldi”, ha detto Sally Penfold, 45 anni. “Volevo solo uscire e fare qualche tipo di lavoro. Penso che fornire cibo alla nazione sia una cosa piuttosto onorevole da fare.”

Ha perso la sua cameriera lavoro in un ristorante a Hastings, dopo la chiusura del governo britannico alla fine di marzo.

“Ho trovato lavoro in un ristorante italiano. E ho lavorato lì per circa sei settimane. E poi il ristorante ha chiuso.”

Ha sentito parlare della fattoria attraverso una storia alla radio locale, pur rimanendo con un amico, e decise che il terreno sarebbe stato meglio che essere “bloccato a casa per settimane”.

Thomas Tanswell, 32 anni, è stato licenziato dal suo lavoro al ristorante.

Thomas Tanswell, 32 anni, lo sa.

Anche lui ha perso il lavoro come cuoco a causa del coronavirus.

“Ho deciso che avrei dovuto ricominciare ad essere attivo”, ha detto. “Potevo sentire la mia mente andare un po ‘. Ho deciso che dovevo tornare nel mondo – forse prendere limoni per fare la limonata, immagino.”

L’amore per la vita all’aria aperta e la paura delle mani pigre ha reso il lavoro agricolo un’opzione ovvia, ha affermato Tanswell.

“Mi sta bene come un guanto. Soprattutto in questo periodo dell’anno. Quindi potrebbe essere qualcosa che potrebbe interessarmi anche a lungo termine, a dire il vero. Sembra essere un posto così bello e una bella atmosfera.”

“Impegnati con noi”

L’entusiasmo era sincero, eppure Ottewell lo guardò con esitazione nervosa.

Una delle sue preoccupazioni principali è che le nuove reclute non dureranno, forse perché non possono gestire il duro lavoro, annoiarsi o tornare ai loro vecchi lavori. Potrebbe essere disastroso, abbandonando lui e le sue colture a metà stagione.

READ  Attrezzatura da palestra domestica che non occuperà molto spazio in piccoli appartamenti

L’Alleanza dei fornitori di lavoro etico, che aiuta a fornire ai lavoratori lavoratori agricoli, ha affermato che circa 55.000 persone hanno espresso interesse per i lavori agricoli. Quanti hanno finalmente accettato un lavoro? Poco meno di 150 al 24 aprile, secondo l’alleanza.

Ad Ottewell piacerebbe che un gruppo di inglesi occupasse le 45 posizioni che deve ricoprire prima del grandissimo raccolto di iceberg. Ma non ha speranza.

“Ho lavorato in questo settore per tutta la mia carriera da adulto, che ora è circa 25 anni come manager, e tutta la mia esperienza mi dice che semplicemente non sarà così”, ha detto Ottewell. È irritato dalla copertura mediatica dei tabloid britannici. Quando un grande agricoltore di lattuga dell’Anglia orientale ha noleggiato un aereo per far volare i lavoratori stagionali dalla Romania a metà aprile, Il sole ha scritto che una compagnia britannica pagava per gli immigrati “per mostrare agli inglesi come era fatto”.

“È un lavoro stagionale”, afferma Ottewell. “E gli inglesi non volevano fare lavori stagionali, per qualsiasi motivo.”

“Aziende come la nostra fanno affidamento sui lavoratori migranti da decenni per avere attività commerciali. Tuttavia, siamo qui. E tu sei il benvenuto. Ma vieni e iscriviti per l’estate.”

Matt Brealey, Lewis Whyld e Mark Baron della CNN hanno contribuito a questo rapporto.

source–>https://www.cnn.com/2020/05/03/business/uk-farming-coronavirus-gbr-intl/index.html

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

FPSGAMES.IT È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
FPSGames.IT