Le leghe hanno la possibilità di eliminare VAR quando la competizione riprende

L’EPL ha adottato il VAR per la stagione 2019-2020 e il suo utilizzo è stato criticato da giocatori, manager e fan dopo una moltitudine di decisioni controverse.

Con le partite che si svolgono a porte chiuse e altre severe restrizioni in atto, i legislatori del calcio hanno apportato una serie di modifiche temporanee alle loro regole, dando ai campionati la discrezione di fermare VAR.

L’organo di governo mondiale della FIFA e l’International Football Association Board (IFAB), che stabilisce le regole, hanno pubblicato nuove linee guida prima del riavvio della Bundesliga la prossima settimana, insieme a EPL, Liga spagnola e Serie A italiana .

“Per quanto riguarda le competizioni in cui è implementato il sistema di video assisting referee (VAR), queste competizioni sono autorizzate a cessare il loro utilizzo al riavvio a discrezione di ciascun organizzatore della competizione”, ha dichiarato una nota.

“Tuttavia, quando viene utilizzato VAR, tutti gli aspetti delle leggi del gioco e, per estensione, il protocollo VAR rimarranno in vigore.”

Cinque sostituti autorizzati

L’altro importante cambiamento temporaneo delle regole consentirà a ciascuna squadra di effettuare fino a cinque sostituzioni per partita, un emendamento che sarà consentito in tutte le competizioni che si concludono prima della fine del 2020.

Le modifiche, progettate per proteggere il benessere dei giocatori con un probabile programma di gioco pesante man mano che le leghe si avvicinano, consentiranno alle squadre solo tre volte, escluso l’intervallo, d ” usa il complimento sostitutivo.

Attualmente è possibile utilizzare solo un massimo di tre sostituti.

“L’emendamento temporaneo entra in vigore con effetto immediato ed è stato realizzato perché le partite possono essere giocate in un periodo ristretto in diverse condizioni meteorologiche, il che potrebbe avere un impatto sul benessere dei giocatori”, ha affermato l’IFAB. e FIFA.

READ  L'episodio di `` All Rise '' trasmesso lunedì è stato girato praticamente praticamente

Tutti i principali campionati europei sono stati sospesi per diverse settimane, ma un numero spera ancora di finire la stagione 2019-2020, con la Champions League e l’Europa League anche finite.

L’IFAB e la FIFA decideranno in seguito se le modifiche temporanee debbano essere estese alle competizioni che dovrebbero concludersi nel 2021 come battaglie di calcio per adattarsi alla crisi del coronavirus.

source–>http://rss.cnn.com/~r/rss/edition_sport/~3/eJfi71fate0/index.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *