Kenny Loggins esegue “Footloose” in una Hollywood Bowl vuota per raccogliere fondi per il sollievo di Covid-19

L’artista si è esibito sabato sera nell’iconico anfiteatro di Hollywood e ha cantato alcuni dei suoi più grandi successi, tra cui “Footloose”, il singolo che ha co-scritto per il film di successo del 1984 Kevin Bacon di stesso nome.

Il concerto unico faceva parte di una raccolta fondi in corso, RWQuarantunes, che si svolge ogni fine settimana su una chiamata Zoom privata.

Il talentuoso agente Richard Weitz e la figlia diciassettenne Demi sono i cervelli dietro la serie di concerti, che secondo loro ha raccolto oltre $ 3 milioni per banche alimentari, ospedali e sforzi Servizi di emergenza relativi a Covid-19.

“Pensare che due mesi fa, quando Demi e io abbiamo fondato RWQuarantunes, stavamo andando dalla nostra cucina all’Hollywood Bowl non è solo surreale ma molto umiliante”, ha detto alla CNN Weitz, un partner di William Morris Endeavour .

Sabato ha segnato il decimo concerto di beneficenza fatto da RWQuarantunes ma il primo ad usare l’Hollywood Bowl. sebbene il il sito è chiuso per la stagione 2020, Weitz è riuscito a ottenere il permesso dei Loggin per esibirsi lì. Era presente anche il sindaco di Los Angeles, Eric Garcetti.

Per la gioia degli spettatori, Bacon è anche apparso sulla raccolta fondi virtuale sabato da casa sua.

“Quando stavamo girando il film, non avevamo ancora la canzone”, ha detto Bacon durante l’introduzione di Loggins. “Nel mezzo delle riprese, Kenny stava ancora scrivendo la canzone. Era solo Kenny su una chitarra acustica, era la demo … Ho sentito la canzone e ho pensato:” Sì, è bello. “Ti colpisce solo. Ho fatto quello che potevo, ma non credo che il film sarebbe stato quello che era senza di lui.”

Loggins e Bacon erano solo una parte di una serata piena di spettacoli memorabili, tra cui Seal che cantava il suo successo “Kiss from a Rose”.

Il capo della televisione Rachael Ray ha condiviso un’istantanea di Rob Thomas, che ha suonato il suo singolo “Smooth” nel 1999 con Carlos Santana.

L’artista Billie Eilish ha anche parlato per discutere di un’associazione benefica vegana che ha lanciato con sua madre.

Hanno recitato anche i Killers, Barry Manilow, Gavin DeGraw, Andy Grammer, Bryan Adams, Elvis Costello, Gloria Gaynor e l’ex leader degli Styx Dennis DeYoung. Anche il famoso produttore discografico Clive Davis, che Weitz ha chiamato il suo “ala Zoom” e che è stato un punto fermo di tutte le raccolte fondi virtuali, è apparso da casa sua durante la serata.

Gli spettacoli sono solo su invito a causa di problemi di violazione del copyright con determinate canzoni e poiché Zoom limita il numero di chiamate che possono partecipare contemporaneamente, Weitz ha detto alla CNN.

RWQuarantunes ha raccolto fondi per enti di beneficenza come No Kid Hungry, Youth Orchestra Los Angeles, Saban Community Clinic, Cedars-Sinai Hospital, United Way Worldwide, Team Rubicon, Vanderbilt Hospital, CDC Foundation, Baby2Baby e Los Angeles Regional Food Bank. Il CEO di Goldman Sachs David Solomon ha donato $ 200.000 a No Kid Hungry nello show di sabato, ha detto Weitz.

News Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *