Sindaco di Atlanta: il testo razzista non gli impedirà di parlare per i residenti

In un tweet di mercoledì sera, il sindaco ha dichiarato di aver ricevuto un messaggio con la parola n che le chiedeva: “stai zitto e riapri ATLANTA!”

Suo figlio ha ricevuto lo stesso messaggio di testo, in seguito ha detto al consiglio comunale. Quando Bottoms aprì il messaggio sul suo telefono, disse, sua figlia si guardava alle spalle mentre lo leggeva.

Parte inferiore inclusa nel suo tweet, “Prego per te. ‘Stupidità cosciente o ignoranza sincera'” – un cenno all’affermazione del Rev. Martin Luther King Jr. secondo cui nulla è più pericoloso di queste due caratteristiche umane.

Dopo il governatore della Georgia Brian Kemp decisione controversa Per iniziare a riaprire parte dell’economia dello stato, Bottoms fece un passo indietro, dicendo che avrebbe considerato le opzioni legali per mantenere Atlanta in gran parte chiusa perché la città “non è ancora uscita dal bosco”.
Il governatore della Georgia Brian Kemp affronta la resistenza per la riapertura dell'economia
“Ho cercato la mia testa e il mio cuore su di essa e non so su cosa il governatore basa questa decisione”, Bottoms ha detto all’inizio di questa settimana “Devi vivere per combattere un altro giorno e devi essere tra i vivi per poter recuperare.”

Il disaccordo sui piani d’azione è stato un tema durante la pandemia, con i residenti di alcuni stati che hanno protestato contro la decisione di chiudere parte della loro economia, mentre i leader locali, i governatori e il governo federale hanno combattuto per modo migliore di andare.

Quando un membro del consiglio comunale ha chiesto a Bottoms come affrontare gli abusi razzisti giovedì, ha detto che la sua famiglia stava bene, ma era inquietante che suo figlio stesse ricevendo lo stesso messaggio.

READ  Jennifer Garner legge dal vivo per i bambini

“Mi ha interessato più di ogni altra cosa”, ha detto.

Ha avuto “una lunga conversazione” con l’attivista per i diritti civili e l’ex ambasciatore Andrew Young giovedì mattina, e le ha ricordato che “la supremazia bianca è una malattia”.

Il fondo non smetterà di difendere e difendere gli Atlantidei, ha detto al consiglio comunale.

“Non siamo codardi. I codardi non corrono per l’ufficio”, ha detto.

Il numero da cui proviene il testo non è un numero di telefono reale. Contiene solo nove cifre.

Il numero è stato utilizzato nelle truffe di phishing, secondo i rapporti online, ed è stato incluso in un caso federale di molestie informatiche a Washington DC in cui l’imputato è stato accusato di utilizzare la tecnologia che consente l’anonimato. inviare messaggi di molestie a un’ex ragazza.

Correzione: una versione precedente di questa storia ha distorto chi ha detto al sindaco che “la supremazia bianca è una malattia”. Andrew Young ha detto al sindaco.

source–>http://rss.cnn.com/~r/rss/cnn_latest/~3/yjvRejMSpuQ/index.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *