401 (k) ritiro anticipato: cosa devi sapere prima di “ rompere il vetro ”

Un’opzione è prendere una distribuzione anticipata del tuo 401 (k), che ora è senza penalità per le persone colpite dalla pandemia grazie al conto dello stimolo. Ma è una decisione intelligente?

“Questa è una soluzione a lungo termine a quello che potrebbe essere un problema a breve termine”, ha affermato Steve Parrish, condirettore del Center for Retirement Income presso l’American College of Financial Services.

Come membro di conto di stimolo massiccio, le persone colpite dal coronavirus (o da una diagnosi all’interno della loro famiglia o da difficoltà finanziarie dovute all’epidemia, secondo nuova regola) può ora prelevare fino a $ 100.000 da un conto pensionistico, incluso un 401 (k) o IRA, senza una penalità di prelievo anticipato del 10%.

I soldi che prendi dal tuo 401 (k) può essere rivalutato entro tre anni, anche se supera i limiti massimi di contributo per quell’anno. Sebbene la distribuzione sia tassabile, questo obbligo fiscale può essere ripartito nei prossimi tre anni.

Ma solo perché puoi prelevare fino a $ 100.000 dal tuo 401 (k) senza penalità, dovresti?

Ecco i rischi e i vantaggi di rompere il vetro del 401 (k) per accedere subito ai fondi pensione.

Rischi di recesso senza penalità

L’ultima legislazione che consente ritiri senza penalità riguarda più la sopravvivenza, ha affermato Parrish.

“Questo dovrebbe essere il primo modo per fare soldi? Direi di no”, ha detto. “I piani pensionistici dovrebbero essere tra gli ultimi posti in cui cercare.”

Di fronte a un disavanzo di cassa, circa il 14% delle persone prevede di ritirare denaro da un conto pensionistico, secondo un studio condotto durante l’ultima settimana di marzo da SimplyWise, una società di previdenza. Mentre il 16% prevede di prendere in prestito da amici o familiari, solo il 10% prevede di sottoscrivere un prestito personale. Sempre più persone stanno prendendo in considerazione la possibilità di trovare un altro lavoro, basandosi su prestazioni di assicurazione di disoccupazione o vendere attività, lo studio ha scoperto.

Parrish è preoccupato che le persone ritirino solo ciò di cui hanno bisogno a breve termine e si ritrovano bloccate su un’enorme fattura fiscale, sacrificando al contempo la loro sicurezza pensionistica futura.

READ  Cosa possono imparare gli investitori dai profitti bancari

“Offre un sollievo utile, ma la preoccupazione è che i 401 (k) stiano diventando il formaggio svizzero dei conti pensionistici”, ha detto. “Ogni volta che il governo offre un nuovo modo di accedere al denaro pre-pensionamento da un 401 (k), il piano inizia a sembrare sempre più un conto di risparmio, con conseguenti buchi nella pensione di molte persone “.

Suggerisce di prendere in prestito da amici e familiari o di stipulare un prestito personale a un basso tasso di interesse prima di beneficiare di risparmi per la pensione.

“L’unica cosa peggiore sarebbe quella di spingere verso l’alto le tue carte di credito a causa dell’elevato interesse.”

Distribuzione vs indebitamento

In alcune circostanze, prendere in prestito da un 401 (k) potrebbe essere un’opzione migliore rispetto a prendere una distribuzione, ha detto Cal Brown, un pianificatore finanziario certificato per Savant Capital Management nell’area di Washington, DC.

Dice che sebbene un prestito costerà di più perché gli interessi vengono addebitati sull’importo preso in prestito, almeno il rimborso è garantito.

“Da un punto di vista finanziario, sarebbe meglio ritirare 401 (k) senza penalità in quanto non ti costerà tanto”, ha detto Brown. “Ma può essere psicologicamente difficile prenderti in futuro e rimborsarti. Potrebbe essere meglio prendere in prestito denaro perché hai una fattura regolare da pagare e il costo è immediato. E la tua pensione rimane finanziato “.

Non tutti i piani 401 (k) consentono ai dipendenti di contrarre prestiti. Ma se il tuo piano lo consente, ora ci sono maggiori limiti sull’importo che puoi prendere in prestito.

La fattura di stimolo ha raddoppiato l’importo che è possibile prendere in prestito da un piano pensionistico ammissibile per i prossimi sei mesi, da $ 50.000 a $ 100.000, e i prestiti ora sono limitati al 100% del saldo, dal 50%.

READ  Roger Federer: il blocco del coronavirus non può impedire l'intrappolamento della stella

Ma tieni presente che se prendi in prestito con il tuo 401 (k) e perdi il lavoro, in genere dovrai pagare l’intero importo molto rapidamente o l’importo restante sarà considerato una distribuzione imponibile.

Nel piano di risanamento, le persone colpite dal coronavirus, con un prestito in corso di piano pensionistico, possono ritardare di un anno i loro rimborsi dovuti nel 2020. Rimborsi e interessi verranno quindi adeguati per riflettere il ritardo.

Contributi minimi e distribuzioni richiesti

Alcune aziende che hanno difficoltà stesse possono sospendere i contributi dell’azienda a 401 (k) s. Ma se hai un lavoro e sei pagato, ha detto Brown, devi continuare a contribuire al tuo fondo pensione.

“Anche senza considerazione aziendale, i contributi 401 (k) sono una delle migliori detrazioni fiscali rimanenti”, ha detto Brown. “Sono soldi sacri perché non ci sono più pensioni per la maggior parte delle persone. Se hai solo questo e la previdenza sociale, non toccarlo e lasciarlo accumulare.”

La legislazione sugli incentivi contiene anche una disposizione utile per i pensionati che rinuncia alle distribuzioni minime richieste nel 2020 da cui quei 72 anni e più devono ritirarsi loro 401 (k) e IRA, ha detto Parrish.

“Il fatto che il governo costringa un pensionato a prendere distribuzioni tassabili da un IRA quando il mercato azionario è in ribasso non è né popolare né logico”, ha detto Parrish. “Questa è una soluzione semplice e temporanea. Se puoi continuare con quello che hai ed evitare RMD, è una grande opportunità fiscale”.

source–>http://rss.cnn.com/~r/rss/edition_us/~3/Tj7tkPzAFIg/index.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *