La ragazza ha detto al suo psicologo che sua madre era solita “entrare con gli amici e toccarmi in un modo strano”

Quasi cinque anni dopo il fatto la madre è stata imprigionata (che per motivi legali non può essere nominato) che ha vestito la figlia di 9 anni da coniglietta di playboy per poi essere violentata da un gruppo di uomini. Una storia terribile, che ha finalmente un epilogo legale.

Ha tenuto le mani di sua figlia mentre subiva abusi

Tra maggio 2014 e maggio 2015 la bambina, che ora è una ragazza e lei ha 15 anni, è stato ripetutamente maltrattata “a giorni alterni” dalle amiche di sua madre, come riportato da Posta in linea. La violenza è avvenuta nella casa della famiglia a Gold Coast in Australia, dove la madre pazza ha costretto la sua bambina indossa orecchie da coniglio e costume da Playboy in pizzo nero poi lascia che un gruppo di uomini entri nella stanza, appositamente invitati ad abusare sessualmente a turno delle proprie figlie.

L’abuso è venuto alla luce solo quando la ragazza ha scritto una nota dicendo sua madre “Entra con gli amici e toccami male” al suo psicologo, che ha deciso di denunciare i fatti alla polizia.

La vittima in seguito ha detto alle autorità che sua madre la spogliò e le diede da bere per addormentarlaa. Un altro dettaglio spaventoso della vicenda è stato riportato dalla ragazza, che hha detto alle autorità che in un’occasione sua madre le ha tenuto le mani mentre veniva maltrattata e ha chiesto soldi agli uomini dopo l’abuso.

Anni dopo arrivò la sentenza

Martedì il giudice David Kent ha condannato la madre malata, 41 anni, a dieci anni di reclusione. A causa della violenza del crimine, la donna non potrà beneficiare della libertà condizionale fino a quando non avrà scontato almeno l’80% della pena.

Secondo il Courier Mail, il giudice Kent in tribunale si è rivolto martedì alla donna condannata, dicendo: “La tua condotta ha permesso o aiutato altri a commettere atti sessuali contro l’attore” e ha aggiunto: ” Si tratta di un reato estremamente grave e non sono particolarmente convinto delle prospettive di riabilitazione “.

READ  Giappone, turisti in calo del 99,9% a luglio - Ultime notizie

Nel frattempo, la madre aveva già trascorso 20 mesi in custodia cautelare. Quando la donna è stata condannata per cinque capi di violenza sessuale a marzo, ha gridato “è così sbagliato” e “non è nemmeno successo”.

Il bambino aveva già tentato il suicidio

Durante il periodo di abuso, il padre della ragazza era stato arrestato per traffico di droga. Man iin precedenza aveva detto alla corte che la salute mentale di sua figlia stava peggiorando e che era stata monitorata all’ospedale di Brisbane per impedirle di tentare di nuovo il suicidio. “Devo sopportare che mia figlia cerchi di uccidersi tre volte”, ha detto il padre.

Leggi anche -> Accusato di stupro e abuso di oltre 300 bambini. Muore in carcere: pensiamo al suicidio

Leggi anche -> Famosa cantante country trovata morta a casa: coinvolta in una storia di abusi sui minori

Leggi anche -> Bibbiano, nuovo caso di pedofilia: “Mi ha chiesto di ripetere questi atti”

Leggi anche -> Abusa di un bambino da anni: arresti domiciliari per un 78enne foggiano. Cibo e denaro in cambio di relazioni

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *