Il doppio weekend inglese molto amaro per Valtteri Bottas ora è dietro di noi. Con un 11 ° e un terzo posto nel schiena contro schiena Il britannico, il finlandese, è sceso al terzo posto nella classifica piloti, allontanandosi notevolmente da Lewis Hamilton e finendo anche dietro alla Red Bull di Max Verstappen. In Spagna, il suo obiettivo chiaro è la redenzione. Per riaprire la corsa al mondiale, la sua unica arma è passare prima sotto la bandiera a scacchi. Al termine della PL2 per il momento il nativo di Nastola è secondo, dietro al solito Hamilton per pochi millesimi. Tuttavia, le indicazioni ottenute da questo venerdì sono buone per il pilota Mercedes.

Mercedes, timore di gomme nella calura del Barcellona

Le prove libere stanno andando bene – ha dichiarato a Sky Sport F1 Bottas – le sensazioni non erano perfette, abbiamo avuto un po ‘di sottosterzo. Tuttavia, alla fine della prima sessione mattutina, stavamo già facendo bene. Al mattino siamo migliorati rispetto a quello che ho visto nel pomeriggio, almeno per quanto mi riguarda. Domenica vedremo come andranno le gomme – ha aggiunto il finlandese, che forse ha ricordato la sfortunata foratura del GP di Gran Bretagna a due giri dalla fine – dovremo gestire le gomme e le temperature. Abbiamo imparato molto e sembriamo forti su questa pista “ conclude.

TUTTI I DIRITTI RISERVATI

READ  Drew Brees si scusa per i commenti "insensibili"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *