Il video mostra l’uomo che salva il cane del vicino dopo che il guinzaglio si è bloccato nelle porte dell’ascensore

Johnny Mathis, 27 anni, è tornato dal lavoro a Houston, in Texas, e aveva appena parcheggiato la sua auto nel garage sotterraneo del suo complesso di appartamenti. Mathis vive al piano terra della sua comunità, quindi ha preso l’ascensore fino al suo piano. Appena sceso, una donna e il suo cane stavano cercando di salire.

“Quando è venuta, stavo guardando il cane, perché era un cane carino”, ha detto Mathis alla CNN. “Ho notato che il guinzaglio era un po ‘lungo ma non pensavo che sarebbe arrivato in ascensore o altro.”

Nella clip di 39 secondi Mathis pubblicato su Twitter, lo vedi lasciare l’ascensore ma torna rapidamente a prendere il pomeranian una volta che ha visto che il proprietario se ne era andato ed era ancora bloccato lì da solo.

Mathis ha detto che ha gridato: “Ehi, il tuo cane!” quando notò che il Pomerania non fece l’ascensore.

“L’istinto è appena iniziato, ho appena preso il guinzaglio”, ha detto. “C’era così tanta pelliccia, ecco perché mi ci è voluto un po ‘per rimuovere questa leva dal colletto e quando l’ho fatto, ho lasciato andare, si vedeva che il guinzaglio si era appena tirato su dall’ascensore “.

Non appena le porte dell’ascensore si chiusero, Mathis dichiarò che il proprietario del cane poteva essere sentito piangere freneticamente.

Quando ha rimosso con successo il Pomerania dal guinzaglio, Mathis ha detto che stava ancora bussando alle porte dell’ascensore per fargli sapere che il suo cane era al sicuro, ma non pensava che lo fosse. ha sentito.

“Pensava che il peggio fosse che il cane fosse morto”, ha detto.

READ  Gli attori di Melrose Place si riuniscono per uno speciale a sostegno del The Actors Fund

Quando il proprietario tornò al primo piano, Mathis disse che era così grata ma ancora visibilmente turbata e non riusciva a smettere di piangere.

“Penso che abbia appena detto ‘grazie’ e ci siamo baciati ma era così sopraffatta dall’emozione”, ha detto.

Mathis non la vede da allora, ma pensa di essersi appena trasferita nel condominio, quindi non era sicuro di non sapere come funzionassero gli ascensori, ma che in realtà non c’era modo di sapere che sarebbe potuto succedere così com’era.

Il giorno dopo l’incidente, Mathis è andato all’ufficio di noleggio per il suo appartamento e ha spiegato agli agenti di noleggio cosa era successo. Sono andati a dare un’occhiata al video sulla sicurezza e lo hanno visto dispiegarsi incredulo che il cane fosse riuscito a uscire.

Mathis era contento di essere lì per aiutare e disse che sarebbe potuto succedere a chiunque, un esempio perfetto di essere nel posto giusto al momento giusto.

source–>http://rss.cnn.com/~r/rss/edition_world/~3/w8Oprn-MvKE/index.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *