L’avventurismo militare di Pechino in Himalaya è rischioso

Mentre l’entanglement nel Nord Sikkim è stato risolto localmente, nell’ambito di protocolli concordati, quelli del Ladakh orientale sono persistiti, dando origine a speculazioni sulle intenzioni della Cina.

L’ultimo grande scontro tra i giganti asiatici si è svolto a Doklam nel 2017 ed è durato 73 giorni. È stato seguito da incontri informali tra il primo ministro indiano Narendra Modi e il presidente cinese Xi Jinping Wuhan ad aprile 2018 quindi a Mamallapuram nel Tamil Nadu a ottobre 2019. Durante questi interazioni, i due leader hanno ribadito l’importanza della pace nelle aree di confine per maggiori guadagni strategici. Hanno anche incaricato le rispettive forze armate di esercitare moderazione e costruire comprensione e fiducia reciproche.

A livello strategico e operativo, i due eserciti hanno mostrato moderazione. Tuttavia, a livello tattico, si verificano face-face a causa delle diverse percezioni di dove si trova il confine effettivo, poiché la CAL non è delimitata sul campo. Mentre gli scontri vengono risolti localmente, quelli relativi alla costruzione di infrastrutture, come strade e fortificazioni di difesa, invariabilmente richiedono più tempo e richiedono una combinazione di iniziative militari e diplomatiche.

Accordi bilaterali firmati tra 1993 e 2013 ha aiutato a prevenire l’uso della forza oltre i combattimenti occasionali. Nessun proiettile è stato sparato su entrambi i lati dal 1975, ed è improbabile che cambi ora.

Di fronte a una miriade di sfide interne ed esterne durante la pandemia di coronavirus, la Cina difficilmente può permettersi un avventurismo rischioso in Himalaya. Un conflitto con l’India, il suo principale concorrente strategico regionale, non solo peggiorerà i suoi problemi, ma ostacolerà seriamente il suo percorso verso una superpotenza globale entro il 2050. Tra le sfide che Xi Jinping deve affrontare oggi ci sono L’economia cinese in contrazione, la sua guerra commerciale rianimata. con gli Stati Uniti, la partenza di alcune industrie manifatturiere e il rallentamento della sua ambiziosa iniziativa Belt and Road. Le proteste di Hong Kong, l’intransigenza di Taiwan e la domanda globale di sondare il suo ruolo nella pandemia di coronavirus hanno anche aggravato le sue disgrazie.

READ  La mappa "fantasma" del nitrato di ammonio

Inoltre, ad eccezione del Pakistan, che è il suo partner strategico di tutti i tempi nella regione, il comportamento assertivo di Pechino, unito al suo presunto ruolo legato alla pandemia, ha generato un sentimento anti-cinese nei paesi asiatici con cui fece amicizia come parte della sua strategia di contenimento contro l’India. L’India farebbe bene a trarne vantaggio.

Deterrenza reciproca

La Cina è a conoscenza dell’attuale potenziale di combattimento dell’esercito indiano e l’ha visto evolversi in un elemento responsabile, reattivo e potente del potere nazionale dal conflitto sino-indiano del 1962, oltre il confine dell’Himalaya ancora controverso. I due eserciti si sono addestrati insieme per molti anni per sviluppare l’interoperabilità per intraprendere operazioni di assistenza umanitaria, soccorso in caso di calamità e antiterrorismo. Comprendere le reciproche abilità militari aiuta a creare una deterrenza reciproca mentre ciascuna parte realizza le tristi conseguenze di un conflitto. L’India, sotto l’attuale leadership politica, ha dimostrato la sua propensione a usare la forza quando provocata. La volatile e complessa arena di guerra per procura di Jammu e Kashmir ha anche aiutato l’esercito indiano a rafforzare i suoi soldati in combattimento.

Soldati cinesi e indiani si scontrano con una scaramuccia
Non si può escludere la possibilità che Pechino utilizzi sbuffi per inviare messaggi strategici all’India. Nuova Delhi non solo si è unito al coro internazionale per un’indagine sull’origine e la diffusione della pandemia di coronavirus, ma ha anche bloccato il canale automatico per l’approvazione degli investimenti esteri diretti dalla Cina. Rafforzare il partenariato strategico tra India e Stati Uniti è un’altra irritazione per Pechino. La Cina è nota per l’utilizzo di mezzi di incitamento e intimidazione per affrontare le sfide esterne e interne, suscitando fervore nazionalista per oscurare vari fallimenti e carenze della governance. Le righe LAC correnti servono a questi due scopi. A differenza degli scontri precedenti, questa volta i media e i social media cinesi tradizionali sono stati estremamente attivi nella diffusione di storie patriottiche.
Le dichiarazioni di riconciliazione rilasciate dall’ambasciata cinese a Nuova Delhi e al Ufficio estero a Pechino indicano il desiderio della Cina di disinnescare le tensioni ai confini. Tuttavia, non vi è stato alcun movimento in avanti sul terreno. L’India è determinata a sviluppare infrastrutture di frontiera sul suo territorio, poiché è giusto, una rapida risoluzione dei grovigli potrebbe essere difficile. Questo è un problema bilaterale senza possibilità di intervento di terzi: India e Cina hanno rifiuto la proposta americana di mediazione.

Sebbene un conflitto nel prossimo futuro sia una possibilità lontana, l’India deve continuare a sviluppare seriamente la sua capacità militare di dissuadere l’aggressione e, in caso contrario, di lottare per vincere guerre per il paese. Fare affidamento su un potere esterno per combattere le guerre indiane non è certamente una buona idea. Come grande potenza emergente, l’India deve portare il proprio grosso bastone.

READ  Loghi famosi con disegni nascosti: riesci a individuarli?

Ma per maggiori guadagni economici e geostrategici, una soluzione pacifica è la risposta. C’è abbastanza spazio al mondo per consentire ai due giganti asiatici di svilupparsi contemporaneamente.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

FPSGAMES.IT È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
FPSGames.IT