Le case automobilistiche offrono affari estremi. Gli acquirenti di auto dovrebbero procedere con cautela
Un certo numero di aziende automobilistiche, tra cui Fiat Chrysler (FCAU), General Motors (GM) e Hyundai (HYMTF), offre prestiti auto a 84 mesi con un interesse dello 0%. Questo è sette anni senza alcun interesse. Altri offrono prestiti senza interessi di 72 mesi. Non solo, ma gli acquirenti possono differire il loro primo pagamento per 120 giorni o circa quattro mesi. Ciò dovrebbe essere utile per i lavoratori in congedo. (Hyundai, da parte sua, offre anche altri piani di protezione dei pagamenti per i proprietari che perdono il lavoro a causa di interruzioni del coronavirus.)

Con prestiti così lunghi e senza interessi, i pagamenti mensili dell’auto possono essere molto bassi. Ciò presuppone, naturalmente, che il tuo punteggio di credito sia abbastanza buono per qualificarti. Ma, avvertono gli esperti, non essere così ossessionato da questo interessante tasso di interesse che ti dimentichi di prendere in considerazione tutte le tue opzioni. Potrebbe non essere l’offerta migliore per te.

Ci sono alcuni rischi nel prendere questi prestiti auto molto lunghi. La cosa principale: che effettuerai sempre pagamenti molto tempo dopo che l’odore della nuova auto si perde dietro una foresta di deodoranti in pino di cartone.

A quel punto potrebbe non piacerti così tanto l’auto, anche se ti è piaciuta al momento dell’acquisto. Inoltre, le tue esigenze potrebbero cambiare, ha affermato Michelle Krebs, analista di settore presso Autotrader.com. Molto può succedere in sette anni.

“Se hai intenzione di acquistare una piccola auto, come faresti a sapere come sarà la tua vita in quel momento”, ha detto.

Potresti aver bisogno di un’auto più grande, forse anche un SUV o un minivan, prima di quello. Inoltre, le nuove auto con nuove tecnologie sofisticate potrebbero iniziare a sembrare attraenti in pochi anni. Forse vuoi passare all’elettricità prima del 2027.

READ  ESPN trasmetterà gare di marmo, sputando ciliegie e altri strani sport questo fine settimana

Quindi c’è un problema matematico fondamentale. Più allunghi il prestito, più rimarrai “sott’acqua” sulla tua nuova auto. Ciò significa che dovrai più denaro sull’auto di quanto valga la pena. Tutti i nuovi veicoli perdono valore non appena li acquisti. Il calo di valore è più pronunciato all’inizio, subito dopo il passaggio da un nuovo veicolo a un veicolo usato, quindi si inverte gradualmente nel corso degli anni.

I concessionari Chevrolet offrono prestiti allo 0% in più di 84 mesi su molti modelli del 2019, incluso il pickup Colorado.

L’importo dovuto sul veicolo, tuttavia, diminuisce alla stessa velocità ogni mese in cui si effettua ciascun pagamento. Con un prestito più lungo e pagamenti più piccoli, questa pendenza sarà meno ripida. Ciò aumenta il tempo durante il quale dovrai più denaro di quanto valga la tua auto.

“Questo mette l’accento in una certa misura negativa in termini di” Oh uomo, ho questa macchina e non vale nemmeno quanto il mio prestito “, ha detto Jessica Caldwell, analista di Edmunds.com. “Non è solo una bella sensazione.”

Se sei soddisfatto della tua auto o del crossover e pensi di continuare a guidarla, questo non è davvero un problema. Questo è solo un problema se le tue esigenze cambiano o se vuoi solo comprare una macchina diversa. Invece di avere uno scambio che ti aiuterà a pagare per questa nuova auto, dovrai scambiare molti debiti.

Qualsiasi concessionario sarà felice di consolidare il saldo residuo nel nuovo prestito auto. Naturalmente, questo aumenterà il tuo prossimo giro di pagamenti per le nuove auto.

Considera tutte le tue alternative

Ricorda, 0% l’interesse potrebbe non essere l’offerta migliore che puoi ottenere. Alcune case automobilistiche offrono anche sconti in denaro in alternativa a questi prestiti senza interessi. In molti casi, il rimborso può comportare un pagamento mensile inferiore se combinato con un prestito a basso interesse.

READ  I mercati umidi della Cina non sono ciò che alcune persone pensano di essere

Se il tuo punteggio di credito è abbastanza buono per beneficiare di un prestito a tasso zero, è quasi certamente sufficiente per qualificarti per altri prestiti a basso interesse.

Prima di iniziare a fare acquisti, controlla quale tipo di tasso di interesse potresti ottenere un prestito auto dalla tua banca o unione di credito. Potrebbe anche essere inferiore a quello che il rivenditore può offrire al di fuori del 0% incentivo, che aiuta a ridurre i pagamenti quando combinato con uno sconto.

I concessionari auto sono chiusi. Le vendite sono precipitate. Le vendite online sono ora la migliore speranza nel settore

Inoltre, non dare per scontato che sarai idoneo per nessuno di questi Prestiti allo 0%, a meno che tu non abbia un credito eccezionale. E anche se hai un credito eccellente, questi prestiti inoltre non sono disponibili su tutte le marche e modelli. Ad esempio, l’offerta di Hyundai non è disponibile sul nuovo SUV Palisade full size, sul Veloster Sport o su alcuni altri modelli. Se stai acquistando una Chevrolet, Il finanziamento dello 0% è disponibile per la maggior parte dei modelli del 2019, ma solo per alcuni modelli del 2020.

Infine, non dimenticare di negoziare il prezzo della tua nuova auto o camion. A volte gli acquirenti di auto sono così abbagliati da un titolo che dimenticano di contrattare sul prezzo dell’auto.

I concessionari hanno un forte incentivo a ripulire le auto dai loro cantieri, ha affermato Tyson Jominy, analista di settore presso J.D. Power and Associates. Prima dell’inizio del blocco del coronavirus, i rivenditori avevano un inventario medio di circa 80 giorni. Ognuno di questi veicoli invenduti costa a un rivenditore circa cinque dollari al giorno, ha detto.

Fai solo attenzione a non prendere una decisione, ha dichiarato Jeff Bartlett, editore automobilistico di Consumer Reports. È un acquisto a lungo termine, quindi assicurati di sapere cosa riserva il futuro.

READ  La NASA lavora con Tom Cruise per girare un film nello spazio

“Non è un grosso problema se il tempismo non è giusto per te”, ha detto.

source–>http://rss.cnn.com/~r/rss/edition_us/~3/bbgY5PFZkng/index.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *