La musica ci metterà sempre insieme, anche se gli spettacoli non possono

“Penso che una cosa che l’umanità sia sempre stata in grado di fare è adattarsi”, ha detto il rapper e l’attore T.I. a CNN in un’intervista questa settimana.

il annullamento a marzo della massiccia conferenza multimilionaria sulla tecnologia e l’intrattenimento di SXSW ha segnato un rapido cambiamento in quanto concerti, festival e produzioni in tutto il mondo sono stati successivamente rinviati o interrotti su Covid-19.
Il Festival di Jazz e Heritage di New Orleans è stato cancellato quest'anno. (Foto di Chris Graythen / Getty Images)
Il New Orleans Jazz and Heritage Festival è diventato l’ultimo grande evento ad essere cancellato. Questo annuncio giovedì è arrivato ore dopo Variety segnalato che Roc Nation, la casa editrice della casa discografica formata in collaborazione tra il rapper e il magnate Jay-Z e la compagnia Live Nation, iniziò le vacanze e ridusse i salari sulla scia del calo delle entrate.
Billboard è stato il primo a riferire il 12 marzo che Live Nation avrebbe interrotto tutti i tour nell’arena previsti per vari artisti.

Il promotore Craig M. Garrett, che prenota, gestisce e promuove artisti e spettacoli attraverso i suoi eventi Next Level con sede ad Atlanta, ha affermato che gli affari dal vivo sono rapidamente svaniti, lasciando incertezza.

“Per quanto riguarda gli eventi dal vivo, il meglio che possiamo fare al momento è cercare di rimandare”, ha affermato Garrett. “Ma in realtà, ci sono troppe incognite da sapere quando saremo in grado di uscire e mettere su spettacoli”.

“E anche se lo facciamo, diciamo che usciremo a settembre, ottobre, non sappiamo necessariamente che saremo in grado di uscire a pieno regime”, ha aggiunto. “Una stanza che potrebbe contenere 500, ora possiamo avere dei limiti [because of social distancing]. “

Garret ha affermato che tutti i musicisti dipendono dalle entrate del tour e delle apparizioni e che molti stanno lottando per navigare in questo nuovo panorama commerciale.

READ  Katie Couric ha un reclamo riguardante "The Morning Show"

Mi manca il pubblico

Alla gente piace il cantante R&B Anthony David, che Garrett gestisce.

David ha detto alla CNN di avere sentimenti contrastanti riguardo alla performance virtuale.

È un’ottima pratica e un modo per rimanere in contatto con i tuoi fan, ha affermato David, ma manca dell’interazione e del feedback forniti dal pubblico dal vivo.

“Di recente ho reso omaggio a Bill Withers ed è stato molto più imbarazzante di quanto pensassi”, ha detto David, un cantautore il cui album, “Hello Like Before: The Songs Of Bill Withers “, è uscito nel 2018.” Ne ho fatti un paio [streaming performances] e mi ha colpito come “Wow, non mi piace farlo senza sapere cosa sta succedendo dall’altra parte”.

Richard Dunn è stato coinvolto nella scena musicale per tre decenni e ha detto che gli artisti e il pubblico dovranno essere fondamentali quando si tratta di musica. Dunn, fondatore di The Muddy Water Group, un’agenzia di servizi creativi e di gestione di artisti, ha detto alla CNN di aver visto il passaggio da spettacoli dal vivo a spettacoli virtuali più o meno allo stesso modo della transizione dall’industria musicale. CD fisici per lo streaming musicale.

“Non credo che le esibizioni dal vivo andranno mai via, ma il modo in cui vengono consegnate cambierà per sempre”, ha suggerito Dunn. “La capacità di streaming sarà l’onda del futuro. Penso che i concerti si terranno in parte sul sito, poi in parte sotto forma di pay-per-view, un po ‘come vedi la boxe ora “.

Con così tanti artisti che hanno già a che fare direttamente con il loro pubblico tramite i social media, Dunn ha detto che le esibizioni dal vivo e le tournée erano l’ultima parte del business che aveva ancora “gatekeeper”.

READ  Novak Djokovic afferma che la difficile istruzione in Serbia lo ha reso più affamato di successo dopo aver vinto gli Australian Open

Anche se la distanza sociale sta rapidamente cambiando, ha detto.

“Le persone che vogliono consumare musica non si fermeranno mai”, ha detto Dunn. “La musica migliora tutto e la musica unisce le persone”.

“Qualunque sia il paese o il continente, qualunque sia l’aspetto politico in cui ti trovi”, ha aggiunto.

Resta connesso

T.I. afferma che le persone si rivolgeranno sempre alla musica per riflettere la nostra cultura.

Questo è in parte il motivo per cui il giudice “Rhythm + Flow” ha affermato di aver visto un’opportunità di crescita in questo momento difficile.

Il rapper T.I. parteciperà alla proiezione Netflix di Rhythm + Flow Atlanta ad ottobre.
Lo vede già nel modo in cui le persone riscoprono i giocatori venerati e di lunga data nel gioco, come DJ D-Nice, il cui Set di quarantena di Instagram Live Club sono diventati di moda.

Con le persone che stanno a casa e lavorano da casa, T.I. ha affermato che anche aziende del settore musicale come la sua Grand Hustle Records stanno imparando dall’organizzazione.

“Forse non abbiamo bisogno di uffici lussuosi ed eleganti tutto l’anno”, ha detto. “È una cosa che ho osservato, che puoi fare molto di più con molto meno quando ci pensi e le persone sono davvero determinate a cambiare”.

La chiave, ha detto, rimarrà in contatto con contenuti significativi, che è uno dei motivi per cui il rapper usa la sua piattaforma per aiutare.

La prossima settimana T.I. prevede di rilasciare un episodio speciale di il suo popolare podcast “rapidamente”. “
L’episodio presenterà una conversazione con la dott.ssa Regina Benjamin, l’ex chirurgo americano generale, dove discuteranno di Covid-19 impatto sproporzionato sulla comunità afroamericana e cosa possono fare le persone a rischio per rimanere in salute e al sicuro.

T.I. ha detto di averlo fatto perché, come i suoi sostenitori, anche lui è alla ricerca di informazioni su come proteggere la sua famiglia e vuole servire il suo pubblico, anche se praticamente.

READ  Apple sta sviluppando una nuova funzionalità FaceID per lavorare con le maschere

source–>http://rss.cnn.com/~r/rss/edition_entertainment/~3/RMTxN2ixQZI/index.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *