La nuova qualità dell’aria negli Stati Uniti è drammaticamente peggiore, afferma un nuovo rapporto sulle condizioni dell’aria

“Stiamo andando nella direzione sbagliata, con quasi 21 milioni di persone in più che respirano aria sporca rispetto al rapporto dell’anno scorso”, ha dichiarato Paul Billings, vicepresidente esecutivo della politica pubblica nazionale per American Lung Association.

Questa è una brutta notizia per persone come Tim Seib, un regista teatrale regionale di New York di 37 anni che ha sofferto di asma per tutta la vita.

“Sapere che abbiamo lasciato peggiorare la nostra aria mi fa impazzire perché la qualità dell’aria influenza direttamente la mia salute quotidiana”, ha detto Seib. “Non è come una posizione politica, non è una questione di ideologia”.

“Quando iniziano i sintomi dell’asma, non sai quando arriverà il tuo prossimo respiro completo. Ti senti quasi come se stessi affogando”, ha detto Seib.

“Non credo che fino a quando non entrerai nei panni di qualcuno con problemi respiratori (quello) capirai davvero quanto può essere spaventoso.”

50 ° anniversario del Clean Air Act

Quest’anno ricorre il 50 ° anniversario del Clean Air Act, che ha accusato gli Stati Uniti Agenzia di protezione ambientale che regola tutte le fonti di emissioni nell’atmosfera. L’obiettivo era ridurre l’inquinamento atmosferico e le piogge acide, migliorare la qualità e la visibilità dell’aria, rallentare i cambiamenti climatici e proteggere lo strato di ozono.

Sintomi di coronavirus: 10 indicatori chiave e cosa fare
Secondo l’EPA, la legge è responsabile di una riduzione del 50% delle emissioni dei principali inquinanti atmosferici dal 1990, quando è stata adottata una nuova serie di emendamenti.

Sotto l’amministrazione Trump, tuttavia, alcune di queste protezioni furono cancellate o non regolamentate. È questa mancanza di applicazione – oltre al peggioramento dei cambiamenti climatici – che ha portato alla recente inversione dei miglioramenti della qualità dell’aria, secondo il rapporto.

READ  "America First" potrebbe diventare "India First"

“Se al momento non esiste un poliziotto ambientale, sappiamo che gli inquinatori aggirano le regole della legge, imbrogliano e aumentano le emissioni”, ha affermato Billings. “E l’inquinamento aumenterà. È aumentato.”

I gruppi ambientalisti erano altrettanto critici.

“L’aria tossica uccide ogni anno 5 milioni di persone in tutto il mondo e, come chiarisce questo rapporto, gli Stati Uniti hanno ancora molta strada da fare per proteggere meglio le comunità”. ha dichiarato Sarah Vogel, vicepresidente della sanità presso il Fondo di difesa ambientale.

Allergie e coronavirus: cosa devi fare ora per proteggere i tuoi polmoni

“Sfortunatamente, l’amministrazione Trump sta ancora cercando di indebolire le garanzie esistenti e consentire un inquinamento ancora più pericoloso nella nostra aria”, ha affermato Vogel.

La CNN ha contattato l’EPA per un commento, ma non ha ricevuto risposta.

Aumento dei tipi di inquinamento

Il 21 ° rapporto annuale “State of the Air” ha analizzato i dati del 2016, 2017 e 2018, tre dei cinque anni più caldi della storia registrata in tutto il mondo, secondo il rapporto.

Queste temperature più calde hanno contribuito ad aumentare i livelli di ozono in molti luoghi negli Stati Uniti, secondo il rapporto, colpendo oltre 137 milioni di persone. La respirazione di ozono o smog può causare attacchi di asma, mancanza di respiro e tosse, secondo il rapporto.

Perché sapone, disinfettante e acqua calda agiscono contro Covid-19 e altri virus

Il calore dell’aumento dei cambiamenti climatici ha anche contribuito agli incendi boschivi, in particolare negli stati occidentali, che hanno aumentato i livelli di inquinamento da particolato a livelli pericolosi, secondo il rapporto.

Il particolato è una miscela di sostanza solida e liquida presente nell’aria. Le particelle di polvere, sporco e fumo sono più grandi, ma ci sono anche particelle inalabili estremamente piccole che non possono essere viste ad occhio nudo. Questi sono chiamati PM 2.5 perché la loro dimensione è generalmente di 2,5 micrometri o meno.

READ  Aggiornamenti del coronavirus USA: ultime informazioni su casi, morti e riapertura del Paese

È davvero minuscolo. Per fare un confronto, un capello umano medio è 30 volte più grande di una particella PM 2,5. Poiché sono così piccole, queste particelle possono penetrare in profondità nelle nostre vie aeree e provocare il caos con i nostri polmoni e le funzioni corporee.

Il rapporto rivela che nove città occidentali hanno raggiunto i peggiori livelli di inquinamento da particolato mai registrati: Fairbanks, Alaska; Yakima, Washington; Las Vegas, Nevada; Phoenix, Arizona; Spokane, Washington; e le seguenti città in California: Chico, Salinas, Redding e Santa Maria.

D’altra parte, le città con l’aria più pulita, definita come non avere giorni di alto inquinamento da ozono o particelle durante il triennio del sudy, Bangor, Maine; Honolulu Hawaii; Wilmington, North Carolina; e Burlington, Vermont.

Le consegne di cibo e generi alimentari sono sicure durante la pandemia di coronavirus? Sì, dicono gli esperti

“Il rapporto rileva che la qualità dell’aria in alcune comunità è migliorata, ma lo stato dell’aria rileva che troppe persone respirano ancora aria malsana”, ha affermato il presidente e CEO di l “American Lung Association, Harold Wimmer.

“I cambiamenti climatici continuano a degradare la qualità dell’aria e ad aumentare il rischio di inquinamento atmosferico dannoso per la salute”, ha affermato Wimmer.

Impatti significativi per la salute

Anche un’esposizione a breve termine all’inquinamento da particolato può innescare problemi cardiovascolari, ictus e attacchi di asma, oltre a contribuire allo sviluppo della demenza, studi mostrare.
L’inquinamento atmosferico aumenta anche il rischio di morte per Covid-19, la malattia causata dal nuovo coronavirus. Un recente studio di Harvard ha scoperto che le contee americane avevano i più alti livelli di inquinamento atmosferico aveva tassi di mortalità significativamente più alti a causa di COVID-19 rispetto ai paesi con livelli molto più bassi.

Seib vive nel quartiere Harlem di New York, che è stato gravemente colpito da Covid-19. Ha preso una forma più lieve del virus poche settimane fa e lo ha persino spaventato.

Il tuo animale domestico non ti darà il coronavirus, quindi abbraccio, dicono gli esperti

“Per tutta la vita, i miei sintomi di asma sono peggiorati di notte”, ha detto. “Quindi i sintomi di Covid si sono solo intensificati ed è stato spaventoso andare a letto la sera senza sapere se mi sarei svegliato nel mezzo di un attacco d’asma o sarei stato più compromesso di quanto avrei è stato quando mi sono addormentato “.

READ  Sindaco di Atlanta: il testo razzista non gli impedirà di parlare per i residenti

Sapendo cosa significa lottare per respirare, Seib trova difficile capire perché le normative per proteggere la qualità dell’aria negli Stati Uniti vengano ridotte o allentate.

“Quindi il mio messaggio sarebbe, per favore, prova solo a vederlo attraverso gli occhi di qualcuno, come me o Dio proibisce, qualcuno che ha sintomi o problemi di salute ancora più gravi”, ha detto Seib. “Perché non abbiamo un sacco di opzioni là fuori, ed è una cosa molto spaventosa e molto reale svegliarsi ogni giorno.”

source–>http://rss.cnn.com/~r/rss/cnn_latest/~3/vcqK4d40pgY/index.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *