La vittoria di Tiger Woods fa tremare Jack Nicklaus nei miei stivali

Sapeva, nel profondo, che era uno degli adulti, ma i suoi figli potevano solo immaginare.

Woods cercava disperatamente di mostrare loro quello che il vecchio poteva fare – aveva fatto – ma il suo corpo malato non glielo avrebbe permesso. Anche quello potrebbe essere stato in parte colpa sua dopo il suo peso punitivo e il regime di fitness e la sua fissazione sull’allenamento della US Navy Seal, come ha rivelato l’ex allenatore Hank Haney nel suo libro “The Big Miss “.

Woods aveva subito numerose lesioni, tra cui diverse ricostruzioni del ginocchio, ma è tornato. Ma la schiena stava minacciando di rovesciarlo. A volte, dice, non poteva camminare, sedersi o sdraiarsi. Gli mancava il golf, ma soprattutto gli mancava giocare e giocare con i suoi figli, Sam e Charlie. Nella sua carriera, lo conoscevano solo come una star su YouTube.

Ma dopo un’epica domenica ad Augusta, Woods ha realizzato due sogni. Per tornare all’inizio di un gioco aveva dominato per così tanto tempo e rendere orgogliosi i suoi figli.

“Significa per me il mondo solo per averli lì, e ora per farli vedere i loro Pop vincere, proprio come i miei Pop mi hanno visto vincere qui, è abbastanza speciale”, ha detto.

“Ispirato da una generazione”

La quinta giacca verde di Woods e il quindicesimo titolo principale hanno dato al gioco del golf una forte scossa elettrica. Molte delle migliori star del gioco sono cresciute ispirate a Woods. Rory McIlroy gli scrisse persino una lettera quando era un bambino di nove anni ossessionato dal golf.

I giovani fucili non potevano mai vedere Woods nella sua pompa nei primi anni 2000. Poi batté i campi, intimidì i suoi rivali con la sua presenza e la sua abilità e raggiunse gli exploit sovrumani più famosi. Alcune delle star più giovani del gioco sentivano che avrebbero adorato affrontare Woods nel mezzo della gara. “Al diavolo, lo farebbero”, ha detto l’ex numero uno al mondo David Duval, che troppo spesso assaggiava la sconfitta per mano di Woods.

Ora hanno, e il golf è più ricco per questo.

READ  L'episodio di `` All Rise '' trasmesso lunedì è stato girato praticamente praticamente

Il pro americano Brandt Snedeker, nove volte vincitore del PGA Tour, ha riassunto l’effetto di Woods sulla partita.

“Non so cosa dire se non grazie Tiger Woods”, ha detto. un tweet. “Hai ispirato la mia generazione … Hai avuto molti padri che hanno rivissuto la loro giovinezza con i loro figli. Ne hai ispirato un altro … The Masters mette in evidenza il meglio del golf e il meglio del gioco.”

Il triplo campione maggiore Brooks Koepka, 28 anni, che domenica ha pareggiato il secondo posto, ha aggiunto: “L’atmosfera intorno a Tiger è mozzafiato, essere dentro le corde e vederlo come un altro giocatore è piuttosto bello e unico “.

Woods ebbe la sua ispirazione in Jack Nicklaus, ed era l’obiettivo della sua vita battere il segno del suo connazionale di 18 titoli importanti. Durante i giorni bui e le tristi immagini di una stella sbiadita e sbiadita, molti hanno deriso l’idea che Woods vincesse un altro evento, per non parlare di un grande.

Si è persino confidato con Nicklaus alla cena pre-Masters Champions alcuni anni fa, aveva “finito”.

Ma il concorrente di Woods non voleva – non poteva – rinunciare.

“Non ti arrendi mai. Combatti sempre. Smettere non è mai nell’equazione”, ha detto.

“Ci svegliamo ogni mattina e ci sono sempre sfide davanti a noi, e [we have to] continua a combattere e andare avanti. ”

E come ha combattuto.

“Pochissime persone sanno davvero cosa ha fatto Tiger Woods per tornare a questo punto”, ha affermato McIlroy, che è diventato vicino a Woods negli ultimi anni, domenica su Twitter.

“Agitando nei miei stivali”

Ora ha solo tre anni dietro Nicklaus e con la sua nave che indica il prossimo maggiore. Il PGA americano di maggio si trova sulla famigerata Bethpage Black di Long Island, New York, scena del trionfo di Woods US Open nel 2002. Ha anche vinto i Master quell’anno. E a giugno, gli US Open tornano a Pebble Beach in California, dove Woods ha vinto il suo primo US Open con 15 incredibili colpi, scatenando una gara straordinaria in cui ha tenuto tutte e quattro le major contemporaneamente.

È in gioco il record di Nicklaus.

“Pensavo da molto tempo che avrebbe vinto di nuovo. Mi fa tremare gli stivali, ragazzi”, ha detto il 79enne.

Nicklaus ha vinto la sua grande finale all’età di 46 anni ai Masters del 1986 dopo un gap di sei anni, quindi Woods ha tempo al suo fianco. Il più grande vincitore dell’era moderna, il campione americano PGA del 1968 Julius Boros, aveva 48 anni. Ci sono 19 major prima che Woods abbia 48 anni.

READ  Axl Rose e il segretario al Tesoro Steve Mnuchin si impegnano in una guerra non così civile su Twitter

Il rivale di lunga data di Woods, Phil Mickelson, è ancora in lizza – è stato legato per il 18 ad Augusta – e compirà 49 anni a giugno.

“Penso 18 [majors] è molto più vicino di quanto si pensi “, ha aggiunto Koepka, che ha resistito all’accusa di Woods di vincere la PGA americana ad agosto.

Mentre le major sono il barometro generale per misurare il successo nel golf, un altro obiettivo di Woods è quello di battere il record di Sam Snead con 82 vittorie nel PGA Tour. È solo un momento per legare il suo connazionale.

Woods ha affermato che altre star dello sport continuano a eccellere nonostante anni come il miglior tennista Roger Federer, 37 anni, e il vincitore del Super Bowl Tom Brady, 41 anni.

“La comprensione della scienza generale delle prestazioni sportive ha permesso agli atleti di spingere i loro doni in fasi molto più recenti”, ha dichiarato Woods.

“Con l’avanzare dell’età, fa schifo saltare in questi bagni di ghiaccio, ma è solo una parte dell’accordo.”

Questa nuova era nella carriera di Woods sembra aver portato anche una nuova era nell’uomo.

Dove una volta era l’essere supremo, i suoi difetti gli hanno insegnato l’umiltà. Gli insegnamenti del defunto padre e mentore Earl, una volta persi in una nebbia di capricci, sono riemersi. Woods ha da tempo restituito al gioco e alla società attraverso i suoi Fondazione Tiger Woods, ma è ampiamente segnalato per essere più aperto, più coinvolgente con i suoi fan, più disposto a mostrare un lato diverso al concorrente dal cuore freddo. Fino a un certo punto, comunque.

“Voleva essere diverso. Era distante”, ha detto il capitano della Ryder Cup Padraig Harrington, tre volte campione del mondo, quando ha parlato con la BBC Sport.

“Da quando è tornato allo sport, si è trascinato, vuole godersi la vita.”

Vittoria emotiva

La sua amicizia nascente con l’avversario di lunga data Mickelson ne è una chiara dimostrazione: il legame derivante da lotte di vita condivise e tempo trascorso nelle squadre della Coppa dei presidenti e della Coppa Ryder quando le due carriere “avrebbero” doveva finire. I cinici potrebbero dire che il recente Partita televisiva da $ 9 milioni con Mickelson è stata un’operazione volgare per guadagnare soldi – è vero che i due hanno pensato con i loro dirigenti aziendali dopo la partita – ma gli allenamenti in vari eventi, e il avanti e indietro hanno mostrato un vero affetto .
“Che grande momento per il gioco del golf. Sono così impressionato dall’incredibile prestazione di Tiger Woods e sono così felice che catturi un’altra giacca verde, un giorno davvero speciale che passerà alla storia. Congratulazioni, Tiger! #Rematch ” Mickelson ha twittato.
Tiger Woods & # 39; Padre Earl era la sua luce regia prima della sua morte nel 2006.

L’unica volta che Woods mostrò emozione dopo una vittoria fu quando singhiozzò sulla spalla del suo giovane Steve Steve dopo aver vinto il British Open a Hoylake nel 2006, due mesi dopo la morte di Earl. .

READ  Vincitori degli "Watch Oscars" a Dubai

Alla domenica di Augusta, Woods sorrise raggiante, abbracciò la sua famiglia, colpì chiunque e urlò e urlò con tutti. Le lacrime sgorgavano a volte.

“Non l’ho mai visto mostrare tale emozione. Sempre e ovunque, in qualsiasi momento della sua vita”, ha detto a Sky Sports un altro ex allenatore Butch Harmon.

“Fu umiliato dai suoi stessi errori, dalle cose che attraversò, le creò, nessun altro le creò e uscì dall’altra parte.

“Ha ottenuto aiuto, ha rimesso a posto il corpo, ha alzato bene la testa ed è andato a lavorare sul suo gioco. Non potrei essere più felice per lui e la sua famiglia.”

Per molti importanti campioni di golf nel corso degli anni, raggiungere la vetta è stato il loro lavoro una volta, ma per Woods, dimostrare a tutti che potrebbe vincere un altro importante non è sufficiente.

Finché è in buona salute – e la schiena sembra reggere bene con un’attenta gestione del suo programma – Woods sentirà che sta entrando in un altro periodo di sfarzo, anche se con meno capelli del primo.

Di Woods è stato spesso detto che c’era un altro colpo di scena da qualche parte nella storia. La coda di questa tigre si muove furiosamente.

source–>http://rss.cnn.com/~r/rss/edition_golf/~3/9bTlOCpletA/index.html

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

FPSGames.IT