Il Primo Ministro della Nuova Zelanda Jacinda Ardern, scosso dal terremoto nell’intervista televisiva
Era il primo ministro neozelandese Jacinda Ardern discutere la continua revoca da parte del paese delle restrizioni ai coronavirus quando un terremoto di magnitudo 5,8 ha colpito lunedì mattina vicino alla capitale Wellington. Non sono stati segnalati infortuni o danni.
Mentre la telecamera tremava visibilmente, un Ardern stava ancora sorridendo ha detto a Ryan Bridge, conduttore di Newshub AM Show che “abbiamo solo un piccolo terremoto qui, abbastanza – un terremoto abbastanza decente qui”.

“Se vedi cose che si muovono dietro di me … l’alveare si sta muovendo un po ‘più della maggior parte”, ha aggiunto, riferendosi all’ala esecutiva del parlamento della Nuova Zelanda. Quando le è stato chiesto se si sentiva “al sicuro e bene per continuare il colloquio”, Ardern ha risposto “(io) sto bene, non sono in sospensione, mi sento come se fossi un posto strutturalmente sano “.

La fredda reazione di Ardern divenne rapidamente virale su Twitter e altri social media.
Come la maggior parte dei neozelandesi, Ardern è abituato ai terremoti. La Nuova Zelanda si trova sul cosiddetto “Ring of Fire”, un arco di attività tettonica di 40.000 km (40.000 km) che attraversa gran parte del Pacifico. Secondo GeoNet, che monitora l’attività geologica del Paese, la Nuova Zelanda subisce circa 20.000 terremoti ogni anno, tra 50 e 80 al giorno, sebbene la stragrande maggioranza sia troppo piccola per essere avvertita dagli umani.
GeoNet ha detto che il terremoto di lunedì è stato il il più forte fino ad oggi nel 2020, superando una magnitudine di 5,4 che ha colpito in una posizione simile a gennaio. Ha detto che il sisma è stato seguito da oltre 45 scosse di assestamento di magnitudo da 1,7 a 4,4.
Ministro delle finanze Grant Roberston disse c’è stato un “rombo lungo e lungo” che ha portato al terremoto.

“Spero che tutto vada bene nell’area di Levin”, ha scritto su Twitter. “Non quello di cui abbiamo bisogno adesso.”

Ardern non è stato l’unico politico Kiwi ad essere stato disturbato da questo evento. Fleur Fitzsimmons, consulente del lavoro per Southern Paekawakawa, disse era “al telefono con il sindaco per parlare del terremoto che ha rafforzato la biblioteca centrale quando il terremoto ha colpito!”

source–>https://www.cnn.com/2020/05/25/asia/jacinda-ardern-new-zealand-earthquake-intl-hnk-scli/index.html

News Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *