In territorio positivo UniCredit, dopo la forte correzione subita nelle sette sedute precedenti. Bene anche Banco BPM e BPER Banca. Vendite su Saipem e Tenaris

mercato rossoI principali indici di Borsa Italiana iniziano a disconnettersi in territorio negativononostante il rimbalzo dei valori nel settore bancario. In rosso anche le principali piazze finanziarie europee.

Alle 17:00 FTSEMib è sceso dello 0,37% a 18.860 punti, dopo aver toccato un minimo di 18.621 punti e un massimo di 19.102 punti. Allo stesso tempo, il FTSE Italia All Share è sceso dello 0,46%. Segno meno anche per il FTSE Italia Mid Cap (-0,64%) e per Star FTSE Italia (-0,87%).

L ‘Euro è sceso a $ 1.165, mentre il Bitcoin si conferma sotto i 10.500 dollari (meno di 9.000 euro).

il diffusione Bund Btp ha raggiunto 140 punti.

Il rimbalzo dei titoli del settore bancario è in arrivo, dopo il forte calo subito durante la seduta di ieri.

In territorio positivo UniCredit (+ 2,05%), dopo la forte correzione subita nel corso delle sette sedute precedenti: il valore del titolo è passato da 8.087 euro del 14 settembre a 6,745 euro di fine 23 settembre.

Migliori prestazioni per il BancoBPM (+ 5,72%) e per Banca BPER (+ 4,59%).

Il salto dal Creval, che ha guadagnato il 13,4%, dopo essersi fermato in aumento.

Vendite di azioni del settore petrolifero.

Saipem e Tenaris hanno perso rispettivamente il 4,31% e il 2,18% dopo essere stati sospesi per superamento dello sconto nella prima metà della seduta.

Atlantia guadagna lo 0,88% a 13,76 euro. Il consiglio di amministrazione della società ha approvato un processo “dual track” al fine di giungere in ogni caso alla cessione dell’88% detenuto in Autostrade per l’Italia (ASPI). In dettaglio, l’operazione prevede la cessione dell’intera quota dell’88% di ASPI attraverso un processo competitivo o, in mancanza, la ripartizione parziale e proporzionale e il contributo del 55% e del 33% del capitale di ASPI nella nuova Autostrade Concessioni e Costruzioni è stata costituita per essere quotata in Borsa con l’uscita di Atlantia dal capitale sociale. La holding precisa che il processo “dual track” è rivolto sia alla Cassa depositi e prestiti che ad altri investitori istituzionali nazionali e internazionali.

READ  TLC: Patuanelli rallenta Gubitosi, l'unica rete è lo Stato - Ultima Ora

In ripresa Leonardo (+ 1,92%). Da comunicazioni di transazione interne pubblicate da Borsa Italiana si apprende che in data 23 settembre 2020 l’Amministratore Delegato di Leonardo Alessandro Profumo ha acquistato 100.000 azioni della società aerospaziale al prezzo unitario di 5,036 euro. Il manager ha pagato un totale di 503.600 euro.

Tono negativo per STM (-0,16% a 25,48 euro). Il consiglio di sorveglianza del gruppo italo-francese ha deciso di mantenere la distribuzione di un dividendo in contanti di 0,168 dollari per azione, come deciso nell’assemblea generale del 17 giugno.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *