Incentivi per la digitalizzazione:

Un nuovo bonus, o meglio un buono, è in arrivo per favorire la digitalizzazione in Italia.

Secondo le ultime notizie pubblicate da Scommessa il 2 settembre il cd. bonus commerciale di Internet e il bonus per pc, tablet e internet 2020 per famiglie sarà gestito da Infratel, nel limite del massimo importo disponibile. E se si prevede un aiuto fino a 500 euro per consentire alle famiglie di acquistare prodotti tecnologici, le aziende riceveranno un contributo fino a 2.000 euro. Ecco tutti i dettagli

Bonus Business Internet 2020:

il Ministero dello Sviluppo Economico il 2 settembre ha comunicato importanti novità riguardanti il ​​nuovo bonus pc e internet 2020, in particolare che l’incentivo alla digitalizzazione per famiglie e imprese sarà gestito da Infratel, società del gruppo Invitalia che partecipa al piano altissima velocità per la diffusione della fibra ottica nel Paese.

Sul sito Infratel l’azienda ha indicato gli importi del bonus, in quanto differenziati tra famiglie e aziende. Le famiglie, infatti, hanno diritto ad un bonus pc, internet e tablet da 200 a 500 euro per chi acquista prodotti tecnologici come pc e tablet oltre alle offerte Internet per la casa, mentre per le aziende sarà possibile ” arriva fino a 2.000 euro in concessioni.

Condizioni bonus per le società Internet per ottenere fino a 2000 euro

Il bonus internet erogabile alle aziende prevede l’erogazione di voucher da 500 a 2,00 euro. La differenza di importo dipende dal tipo di connessione richiesta e quindi attivata.

Requisiti per il Business Internet Bonus 2020:

  • Bonus di € 2000: per l’acquisto di un’offerta da 1 Gigabit al secondo a seconda della copertura disponibile sul sito di riferimento, delle dimensioni dell’azienda, del numero di dipendenti e di altri fattori

READ  Fiat Panda Elettra: un'auto troppo avanti - Elettrica

Bonus Famiglia, PC, Internet e Tablet 2020, ISEE e importo:

Per le famiglie il bonus pc, internet e tablet è calcolato sulla base del reddito ISEE e varia per importi:

  • Entrata ISEE fino a 20.000 euro, è previsto un bonus gratuito per PC e Internet di 500 euro per l’acquisto di offerte Internet da casa di almeno 30 Megabit al secondo, tablet o PC forniti dallo stesso operatore.

“La scelta di attribuire un valore al voucher per le aziende più elevato, rispetto a quello per le famiglie – scrive sul sito Infratel – nasce dal fatto che le offerte ai clienti professionali, attualmente sul mercato, hanno mediamente costi più elevati, rispetto ad una fascia minima più ampia garantita a questi clienti “.

Bonus Internet dove richiederlo e da quando

Secondo le indicazioni fornite da Infratel, che gestisce l’incentivo, il cittadino o l’azienda dovrà contattare l’operatore di telecomunicazioni per richiedere il voucher.

L’utente, infatti, non può ottenere direttamente il bonus pc e tablet ma dovrà richiederlo al proprio operatore, che si occuperà di tutte le pratiche, ad esempio controllando per le famiglie che appartengano alla soglia di reddito agevolato Isee e per l’azienda se la tipologia di offerta attivata riguarda la sede o l’abitazione, il numero dei dipendenti, ecc.

In pratica solo gli operatori di TLC dovranno registrarsi a Infratel e richiedere i vantaggi dal 20 settembre 2020, gli utenti dovranno invece attendere le offerte di bonus PC e Internet da parte degli operatori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *