US Air Force rimuove le restrizioni di altezza per i piloti, aprendo la strada a più donne per servire

In precedenza, gli aspiranti piloti dell’Aeronautica militare dovevano avere un’altezza da 5’4 “a 6’5” e un’altezza da 34 a 40 pollici. I richiedenti con meno di 5’4 “o più di 6’5” dovevano presentare una deroga.

Sebbene la maggior parte delle esenzioni siano state approvate, le restrizioni hanno eliminato circa il 44% della popolazione femminile dai 20 ai 29 anni, secondo l’Aeronautica.

“Gli studi hanno dimostrato che la percezione che le donne hanno di essere pienamente qualificate per un lavoro li rende meno propensi a candidarsi, anche se c’è un’opzione per rinunciare”, ha detto il pianificatore Lt. Col. Jessica Ruttenber. Programmatore di mobilità e aeronautica, in un comunicato stampa della scorsa settimana.

Storicamente, la maggior parte degli aerei dell’Aeronautica era stata progettata intorno alle dimensioni di un uomo medio, ha detto Ruttenber, che ha guidato lo sforzo di cambiare gli standard di altezza. La nuova politica consentirà all’Aeronautica “di accogliere un gruppo di candidati più votati e più diversificati all’interno dei vincoli degli aeromobili”, ha affermato.

L’altezza media delle donne americane di età pari o superiore a 20 anni è di 63,8 pollici in tutti i gruppi etnici, secondo il Dipartimento della salute e dei servizi umani. Nel frattempo, l’altezza media degli uomini americani di 20 anni e oltre è di 69,3 pollici.

La nuova politica rimuove la barriera di altezza “preservando la sicurezza del volo”, ha detto l’Air Force.

Invece di standard di altezza, i team medici e operativi applicheranno ora un processo di screening antropometrico ai richiedenti per posizionarli su un aereo su cui possano volare in sicurezza, ha affermato l’Aeronautica. Questo processo potrebbe tenere conto di una serie di diverse misurazioni del corpo umano, tra cui peso, lunghezza degli arti, larghezze e indice di massa corporea.

“Ci concentriamo davvero sull’identificazione e la rimozione degli ostacoli al servizio nell’aeronautica”, ha affermato Gwendolyn DeFilippi, vicedirettore aggiunto del personale per la forza lavoro, il personale e Servizi.

“È una grande vittoria, soprattutto per le donne e le piccole minoranze che in precedenza potevano presumere di non essere qualificate per unirsi al nostro team”.

source–>https://www.cnn.com/2020/05/25/us/air-force-removes-height-restrictions-pilots-trnd/index.html

News Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *