L’FBI indaga sulla morte di un uomo di colore a Minneapolis dopo che il video mostra un poliziotto in ginocchio sul collo

La polizia che ha risposto a una contraffazione in corso lunedì sera è stata informata per la prima volta che una persona in seguito ha descritto come il sospetto era seduto su una macchina e sembrava essere sotto l’influenza, ha detto la polizia.

Una coppia di ufficiali trovò l’uomo, che era all’epoca all’interno della macchina, e che, secondo la polizia, “resistette fisicamente” alla polizia dopo che gli fu ordinato di uscire dalla macchina. la macchina. La polizia ha ammanettato l’uomo, che “sembrava essere in difficoltà medica”, ha detto la polizia. È morto in ospedale poco dopo, ha detto la polizia.

Un video diffuso sui social network mostra due agenti dell’uomo a terra – uno di loro aveva il ginocchio sul collo. Il video non ha catturato ciò che ha portato all’arresto o ciò che la polizia ha descritto come l’uomo che resisteva all’arresto.

“Per favore, non riesco a respirare” disse l’uomo, urlando per diversi minuti prima di tacere.

L’avvocato per i diritti civili Ben Crump, in una dichiarazione, ha identificato l’uomo come George Floyd e ha affermato di rappresentare la sua famiglia.

“Abbiamo visto tutti l’orrenda morte di George Floyd in video mentre i testimoni hanno implorato il poliziotto di portarlo in macchina della polizia e togliersi il collo”, ha detto Crump. “Questo uso eccessivo, eccessivo e disumano della forza è costato la vita a un uomo detenuto dalla polizia per essere stato interrogato con accusa non violenta”.

La senatrice del Minnesota Amy Klobuchar via Twitter ha definito l’incidente “l’ennesimo esempio orribile e sconcertante di un uomo afroamericano morente”.

Il sindaco di Minneapolis Jacob Frey martedì ha espresso le sue condoglianze alla famiglia dell’uomo, aggiungendo che “ciò che abbiamo visto è stato orribile, completamente e completamente incasinato”.

READ  “Ritorno sicuro a scuola. Autorizzazioni per i genitori in caso di classi in quarantena. Nessuna maschera al bancone "

“Per cinque minuti, abbiamo visto un ufficiale bianco premere il ginocchio contro il collo di un uomo di colore”, ha detto Frey ai giornalisti.

“Quando senti qualcuno chiedere aiuto, dovresti aiutare. Questo ufficiale ha fallito nel senso umano più elementare. Quello che è successo a Chicago e alla 38esima notte scorsa è semplicemente orribile. C era traumatico e ci ricorda chiaramente fino a che punto dobbiamo andare “.

Il capo della polizia di Minneapolis, Medaria Arradondo, ha dichiarato che gli agenti coinvolti sono stati messi in congedo.

Essere neri in America, ha detto Frey, non dovrebbe essere “una condanna a morte”.

In un video di Facebook pubblicato lunedì, i passanti hanno esortato la polizia a scendere dall’uomo. Due agenti di polizia hanno manipolato l’uomo a terra mentre un altro era in piedi vicino, con gli occhi sui passanti mentre il traffico passava sullo sfondo.

“Tutto fa male” disse l’uomo ad un certo punto. “Non riesco a respirare, agente.”

“Il suo naso sanguina”, dice una donna sull’uomo trattenuto.

Frey ha affermato di aver compreso la rabbia nella comunità, ma ha ricordato ai potenziali manifestanti che “c’è un altro pericolo in questo momento che è Covid-19”.

“Dobbiamo assicurarci che tutti coloro che manifestano ed esprimono la propria opinione rimangano al sicuro e che anche le loro famiglie siano protette”, ha affermato. “Quindi, per favore, pratica la distanza in sicurezza, usa una maschera.”

Anche il Minnesota Bureau of Criminal Apprehension sta indagando sull’incidente. Non c’è stata una risposta immediata da parte dell’FBI.

Le telecamere indossate dal corpo sono state attivate durante l’incidente, ha detto la polizia.

source–>https://www.cnn.com/2020/05/26/us/minneapolis-police-encounter-death-trnd/index.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *